Gli appuntamenti varesini per il 25 aprile

La federazione Associazioni Partigiane (Anpi, Fivl, Fiap) ha organizzato una fitta serie di appuntamenti per celebrare la ricorrenza della festa della liberazione

La federazione Associazioni Partigiane (Anpi, Fivl, Fiap) ha organizzato una fitta serie di appuntamenti per celebrare la ricorrenza della festa della liberazione:

DOMENICA 22 APRILE
Ore 10.00 Cinema Politeama: consegna del “Premio scolastico XXV Aprile 1945” agli alunni delle Classi 3a, 4a e 5a
delle scuole primarie cittadine che si sono distinti per costante volontà di studio e per disciplinata
partecipazione alla vita della società scolastica.
Interventi del Sindaco Attilio Fontana e di Luigi “Cin” Grossi a nome della Federazione Associazioni Partigiane.

MARTEDI’ 24 APRILE
Partenza dal Palazzo Municipale: per visita ai cippi e ai cimiteri della Città, con deposizione di fiori in ricordo dei partigiani caduti.

MERCOLEDI’ 25 APRILE
Ore 8.30 Basilica di San Vittore: Santa Messa in suffragio di tutti i partigiani defunti.
Ore 9.15 Corteo per le vie cittadine: Piazza San Vittore, Arco Mera (deposizione corona), Corso Matteotti, Piazza Monte Grappa, Via Volta, Via Manzoni, Piazza Repubblica (deposizione corona al Monumento ai Caduti), Via Avegno, Via Cavour, Largo Resistenza (deposizione corona), Auditorium “Giuseppe Montanari” (ex Cinema Rivoli). Sarà presente la Banda Musicale “Giuseppe Verdi” di Capolago.
Ore 10.00 Auditorium “Giuseppe Montanari” (ex Cinema Rivoli): discorso del Sindaco di Varese Attilio Fontana e celebrazione ufficiale di Angelo Zappoli a nome della Federazione Associazioni Partigiane.
Ore 12.45 Ferrovie dello Stato Varese – P.zzle Trieste: partenza con treno delle ore 13.13 per partecipare alla manifestazione
nazionale di Milano (per informazioni: Tel. 0332/334407 – martedì e venerdì – ore 9.00-11.30).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.