Grillo: “I partiti nascondono i sondaggi, 5 Stelle all’8%”

lI comico genovese infiamma una piazza San Magno piena di cittadini e striglia la Lega Nord nella città del Carroccio anche se difende Bossi dalle accuse. Lancia la candidatura a sindaco di Daniele Berti

Fuoco alle polveri. Beppe Grillo accende la campagna elettorale legnanese e lancia la corsa di Daniele Berti, commerciante legnanese che si presenta come candidato sindaco «nella città – ha detto il comico genovese in apertura di intervento – che ha sconfitto il Barbarossa e i tedeschi nel 1176 ma che sembra nulla possa fare davanti alla classe politica che la governa da almeno 20 anni». Davanti ad una piazza San Magno traboccante di pubblico il fondatore delle liste 5 Stelle sferza la Lega Nord, Nichi Vendola, fa fischiare dalla folla il Pd e il Pdl e si diverte a scherzare annunciando anche uno «spacciatore tra i candidati consiglieri, ma non vi dirò chi è», dice ridendo.

Il comico, però, è terribilmente serio e lucido quando deve colpire nell’immaginario le persone e non dimentica di riproporre la ricetta delle 5 stelle in politica toccando i temi della rete, dell’acqua pubblica, della partecipazione e del controllo sulle decisione tramite referendum popolari e bilancio partecipativo. Poi avverte: «Non vi dicono la verità sui sondaggi, siamo oltre il 7%, siamo il terzo partito» e presenta i candidati consiglieri e il candidato sindaco Daniele Berti, 48enne imprenditore nel settore del mobile. Da sottolineare, infine, il colpo d’occhio sulla piazza; oltre tremila persone hanno affollato l’area pedonale davanti alla basilica con molti applausi per il comico e per le presentazioni dei vari candidati della lista.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2012
Leggi i commenti

Video

Grillo: “I partiti nascondono i sondaggi, 5 Stelle all’8%” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.