I leghisti di Malnate chiudono la sezione: “Feriti da quello è successo”

L'amarezza nella lettera ai vertici: «Siamo pochi, ma onesti: la gente ha perso fiducia nel simbolo. Chiediamo l’espulsione immediata per chi ha distratto i fondi»

Ecco la lettera scritta dal segretario e dai militanti della sezione della Lega Nord di Malnate alla segreteria federale, nazionale e provinciale del partito per annunciare la chiusura della sezione. La lettera è indirizzata anche "a chi credeva e crede ancora nel cambiamento".
La sezione malnatese ha inoltre inviato 
in via Bellerio e a tutti i dirigenti della Lega una comunicazione del tutto simile a quella inviata dalla Circoscrizione 1 per chiedere "provvedimenti disciplinari". 

I principali elementi che da sempre hanno distinto la Lega Nord erano tre:
• il fatto che fosse un movimento e non un partito
• la sua forte identità
• il suo legame con la base.
Ad oggi, purtroppo, non ci resta che prendere atto che qualcuno ha tradito questi ideali. La gente
ha perso fiducia nel nostro simbolo, fatichiamo a trovare un messaggio chiaro e univoco
da portare nelle piazze, gli slogan storici stridono con l’attuale gestione della “cosa politica”, e i militanti si sentono abbandonati a loro stessi.
Le recenti notizie di cronaca ci hanno feriti; siamo pochi ma onesti e motivati e il vedere che tutti i nostri sforzi intellettuali, fisici ed economici non hanno nessun valore per alcuni dirigenti del partito ci lascia disorientati. Abbiamo lavorato tanto per ri-costruire una sezione in un Paese storicamente “levantino” ma ora, da soli, non possiamo più continuare.
Riteniamo profondamente scorretto il continuo ricorso all’auto-finanziamento da parte dei militanti
e dei sostenitori della sezione quando i vertici del partito investono incautamente i proventi del nostro
volontariato. I soldi della Lega sono della Lega e vanno reinvestiti sul territorio, per aiutare la
nostra economia e per aiutare le sezioni a crescere.
É per tutti questi motivi che – seppur a malincuore – la sezione di Malnate chiude la sede di
via Carducci 13
.
Auspichiamo che la convocazione del nuovo congresso federeale e il rinnovo dei vertici amministrativi diano nuovo corso e nuova linfa alla LEGA NORD e speriamo che la chiusura della nostra sezione possa intendersi temporanea; ricordiamo che la LEGA MALNATE è presente e continuerà la sua attività sul territorio, ma senza una sede fisica.
Inoltre chiediamo all’unisono, per il buon nome del Movimento e soprattutto per la salvaguardia
dell’Onorabilità di Militanti e Sostenitori, i quali si adoperano sul territorio nonostante le difficoltà di
“IMMAGINE” ed anche “ECONOMICHE” l’ Espulsione IMMEDIATA per chi ha distratto i fondi del Movimento, ed i loro Conniventi, che hanno permesso l’inaudito attacco a cui siamo
sottoposti. SENZA GUARDARE IN FACCIA A NESSUNO!!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.