I parlamentari del Carroccio: “Qualche traditore non andava salvato”

Su Legablog intervengono il vice capogruppo Montagnoli e l’onorevole Chiappori. “Chi colpisce lui colpisce il Movimento e viceversa"

umberto bossiIl tifone Belsito soffia forte contro la Lega in questi giorni e i parlamentari corrono ai ripari gettando acqua sul fuoco, ma anche ammettendo che qualcosa si poteva fare.
Lo pubblica Legablog, sito dove si parla del "lavoro dei deputati del Carroccio".
Assieme alle note su ordini del giorno e progetti di legge ecco che l’onorevole Giacomo Chiappori affermare che:

«i traditori non sono mai riusciti ad alloggiare nel Movimento, perché il capo li ha sempre stanati e spediti via. Naturalmente anche i capi, in buona fede, possono sbagliare perché qualche traditore il nostro capo lo ha tenuto…»

(leggi tutto)

Secondo il vice capogruppo Alessandro Montagnoli 

«Umberto Bossi è la Lega e la Lega è Umberto Bossi. Chi colpisce lui colpisce il Movimento e viceversa. Il disegno è chiaro: distruggere l’unica forza politica che vuole davvero il cambiamento di questo Paese e che da sempre fa del rigore morale dei suoi rappresentanti politici e dei suoi militanti un motivo di orgoglio.»

(leggi tutto)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.