Il Varese partecipa ai funerali di Morosini

Una delegazione biancorossa guidata da Maran sarà a Bergamo: annullato l'allenamento di giovedì mattina, nel pomeriggio amichevole a Morazzone. Pompilio in gol con l'under 20

Ci sarà anche una delegazione del Varese ai funerali di Piermario Morosini, il calciatore del Livorno morto in campo sabato scorso a Pescara. L’addio al centrocampista amaranto è in programma domani (giovedì 19) a Bergamo, sua città natale, nella parrocchia in cui ha iniziato a giocare e dove organizzava ogni anno un torneo in memoria di un fratello deceduto alcuni anni fa. Alle esequie quindi ci sarà anche una partecipazione biancorossa capeggiata da mister Rolando Maran: l’allenatore trentino aveva avuto Morosini alle sue dipendenze a Vicenza ed è rimasto comprensibilmete molto toccato dalla morte del 25enne centrocampista. Con Maran dovrebbe raggiungere Bergamo anche qualche giocatore: per questo, e in ricordo di Morosini, la società ha deciso di annullare l’allenamento mattutino inizialmente previsto alle ore 11.
 
L’AMICHEVOLE - La squadra si ritroverà quindi pomeriggio per disputare un’amichevole sul campo di Morazzone contro la locale formazione che milita in Prima Categoria. Il calcio d’inizio sarà dato alle ore 15,30 e la gara permetterà di valutare le condizioni del gruppo in vista del prossimo turno di campionato, previsto per lunedì sera (23 aprile) a Masnago dove arriverà il Grosseto. Avere a disposizione due giorni in più di preparazione rispetto al calendario consueto permetterà anche a Maran di provare a recuperare quei giocatori alle prese con qualche acciacco. Al momento sono tre gli uomini che devono stringere i tempi per ritornare in campo in tempo utile: Rivas e Filipe paiono sulla via del rientro mentre qualche preoccupazione in più la dà Leonidas Neto Pereira che sta lavorando a parte.

IN AZZURRO - Intanto stamattina l’under 20 dell’Italia ha giocato a Copenhagen contro i pari età della Danimarca rimediando una rotonda vittoria per 3-1. La partita degli azzurrini ha riguardato da vicino il Varese visto che tra i convocati c’erano Giuseppe De Luca e Luca Pompilio, talento svezzato dalla "Primavera" e attualmente in prestito al foggia. I due biancorossi sono stati schierati nell’undici titolare dal ct. Luigi Di Biagio (era presente anche il selezionatore dell’under 21 Ciro Ferrara, visto di recente anche a Masnago) e hanno contribuito alla vittoria. In particolare, Pompilio è stato autore del primo gol dopo soli 6′ di gioco. Di Trotta e Fischnaller le altre due reti azzurre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.