Imprese e “open innovation”: se ne parla a Ville Ponti

Analisi, riflessioni e testimonianze su nuove modalità d’approccio a un tema cruciale per lo sviluppo. Secondo appuntamento del ciclo d’incontri al 20 di ogni mese: venerdì s’inizia alle ore 17

E’ un modello che invita le imprese ad aprirsi alle idee e alle innovazioni provenienti dall’esterno e a monetizzare i risultati della propria ricerca instaurando collaborazioni con altre aziende. L’Open Innovation con le sue caratteristiche e le opportunità che offre alle imprese sarà venerdì al centro del secondo incontro del ciclo “I Venti dell’Innovazione”: sono iniziative a cadenza mensile, organizzate possibilmente il giorno 20 e promosse dalla Camera di Commercio in collaborazione con diversi attori della nostra provincia che, nei rispettivi ruoli, lavorano per favorirne lo sviluppo. Attori che vanno dalle associazioni di categoria dell’agricoltura, dell’artigianato, del commercio, dell’industria e del mondo delle cooperative fino al Centro Tessile Cotoniero e dell’Abbigliamento.

Venerdì l’appuntamento è alle 17 al Centro Congressi “Ville Ponti”, quando l’intervento del segretario generale della Camera di Commercio Mauro Temperelli precederà la comunicazioni sulle modalità dell’Open Innovation curata da Chiara Cremonesi, esperto di Innovuum srl. Seguiranno le testimonianze aziendali con Ernesto Santini di BTicino e Fabio Montini del sito www.mercatodell’innovazione.it. Toccherà quindi alle riflessioni proposte da docenti delle nostre Università parleranno Anna Arcari e Alferedo Biffi dell’Insubria e Raffaella Manzini e Valentina Lazzaretti della Liuc. Non mancherà l’intervento della responsabile Open Innovation di Whirlpool Enrica Monticelli.

La partecipazione è gratuita, occorre però prenotarsi iscrivendosi con procedura telematica direttamente dal sito della Camera di Commercio www.va.camcom.it. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.