In biblioteca con Angela Finocchiaro

L'appuntamento è per giovedì 19 aprile, alle 18.30 alla Biblioteca di Palazzo Morettini

Angela Finocchiaro è una delle attrici italiane più premiate dalla critica e amate dal pubblico. Ha vinto per due volte il Premio David di Donatello come miglior attrice non protagonista: nel 2007 per ”Mio fratello è figlio unico” di Daniele Luchetti, e nel 2006 per “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini, interpretazione che le è valsa anche Nastro d’argento, Ciak d’oro, Premio Wella Cinema Donna alla 62^ Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e premio Queen of Comedy Award. Il pubblico televisivo che l’ha conosciuta con “La tv delle ragazze”, l’ha particolarmente amata nei film tv “Dio vede e provvede, “Finalmente soli”. “Aria di casa”, fino al recente ”Due mamme di troppo” per il quale è stata premiata per due volte al Roma Fiction Festival come migliore attrice per la categoria Tv Movie. Dopo il successo di Miss Universo (finalista al Premio ETI – Gli olimpici del teatro), e le lunghe tournèe con ”Benneide 2” e ”Mai più soli”, continuando la sua intensissima attività cinematografica (nel 2010 ricordiamo “Benvenuti al Sud” e “La Banda dei Babbi Natale” con Aldo Giovanni e Giacomo; nel 2011 “Bar Sport” e “Lezioni di cioccolato 2”; nel 2012 “Benvenuti al Nord”). Per la stagione 2011-2012 è in scena con ”Open day”, di Walter Fontana, regia di Ruggero Cara, con Michele Di Mauro. In occasione delle due serate che vedono lo spettacolo sul palco del Teatro di Locarno, l’Associazione “Amici del teatro di Locarno” promuove un’incontro con Angela Finocchiaro che avrà luogo giovedì
19 aprile alle ore 18.30 presso la Biblioteca di Palazzo Morettini a Locarno.
Coordinerà la giornalista Moira Bubola della RSI Rete Due. Al termine dell’appuntamento seguirà un aperitivo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.