In edicola il quinto numero di Hestetika

Nella copertina del magazine sull’arte voluto dai fratelli Boga di Tradate dedicata all’indimenticato sculture e pittore Marino Marini, con uno speciale sulla sua opera, e molto altro

È in edicola il quinto numero di HESTETIKA, il magazine che raccoglie e racconta il nuovo che avanza nel mondo dell’arte e del design. Una nuova concezione di magazine, edita dal gruppo Habitare dei Fratelli Boga di Tradate, che ha come scopo quello di dare visibilità alle eccellenze nei vari campi artistici. Nelle sue 144 pagine e negli oltre 30 articoli, questo numero di Hestetika esplora l’arte in tutti i suoi aspetti e declinazioni: finanza, musica, design, moda, lusso, hi tech, gusto, architettura, viaggi; in questo numero, la cover story è dedicata all’indimenticato sculture e pittore Marino Marini, con uno speciale sulla sua opera, una delle massime espressioni dell’arte contemporanea, scritto con la collaborazione della Fondazione che porta il suo nome.In copertina, l’opera “Cavaliere” (1951), rappresentativa di una delle serie più importanti e famose di Marini.

 

All’interno un’esclusiva intervista a Domingo Zapata, il “cantautore dell’arte” che ha saputo affascinare le star di Hollywood; a tu per tu anche con Sam Havadtoy, il pittore e architetto dalle origini ungheresi e influenzato da esponenti di spicco della Pop Art come Andy Warhold e Yoko Ono (con la quale ha avuto un lungo sodalizio artistico) e attualmente in mostra presso il Pirellone; presente in questo numero anche un focus sulla mostra “British Design 1948-2012: Innovation in the Modern Age”, presso il Victoria & Albert Museum, per celebrare tutte le personalità artistiche che hanno segnato la storia del design britannico dal Dopoguerra.

 

Inoltre, uno speciale sulla retrospettiva dedicata a Yayoi Kusama, l’artista giapponese regina dei pois, presso la Tate Modern, un’interessante intervista a Nico Vascellari, giovane artista veneto eclettico e originale, un faccia a faccia con Heidon Xhixha per capire l’origine delle sue sculture in acciaio inox dal forte impatto visivo ed emotivo; incontri preziosi anche con Thomas Czarnecki (fotografo francese sospeso fra fiabe e poesia), con Harry e Camila, dell’omonimo studio di design, con il DJ e musicista Alessio Bertallot, protagonista dell’innovativo programma RaiTunes su Radio 2 Rai, Particolarmente ricco lo speciale dedicato alla moda, con focus sulle nuove collezioni di Hervé Léger, Etienne Deroeux e Spinnaker, mentre prosegue l’esclusiva linea di moda HFA (Hestetika Fashion Art).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.