In festa la Resistenza di ieri e di oggi

Accanto ai tradizionali appuntamenti che ricordano la Liberazione, tante nuove proposte organizzate da Il Comitato Il Farina e ANPI Valcuvia. Concerto delle Porno Riviste, pranzo indiano, torneo di calcio antirazzista e tanto altro

“Resistenza in festa 2012”. Il Comitato Il Farina e ANPI Valcuvia tornano a presentare la tradizionale manifestazione dedicata alla “Festa della liberazione”. Tre giorni in cui si potrà ricordare l’importante evento storico, fare pranzi in compagnia, ascoltare buona musica, ballare e partecipare a laboratori per grandi e piccini.

Mercoledì 25 aprile l’appuntamento è alle 10.30 quando si terrà la commemorazione della liberazione del nazifascismo in Piazza Vittoria (Gemonio), con l’intervento di Claudio Macchi (Presidente Onorario ANPI Valcuvia). Alle 12, aperitivo offerto dal ANPI Valcuvia al parco feste di Gemonio (via Curti 6) e, a seguire, pranzo con polenta, salamelle e formaggio. Nel pomeriggio alle 14, si terrà il laboratorio di danze popolari aperto a tutti, a cura di “Can cord e pell”. Spazio baratto per bimbi di tutte le età e torneo di calcio antirazzista in collaborazione con UISP Varese. Canzoni partigiane e popolari da cantare tutti insieme non mancheranno. Alle 15, inoltre, si terrà un concerto animato per bambini a cura di Costanza Sansoni (voce) e Oskar Boldre (musica e suoni con la bocca): un viaggio con la voce in un mondo magico di cani, cammelli e giraffe. Giocoleria dalle 16, a cura di Francesca Diana, dove i bimbi potranno costruire le palline da giocolieri e imparare ad usarle. La giornata si chiude alle 17 con il concerto dei “Cann Cord e Pell” e il loro balfolk.

La festa continua poi nelle giornate di venerdì 27 e sabato 28 aprile. Venerdì si parte alle 19 con l’aperitivo “Benefit NO TAV”, con prodotti provenienti dalla Val di Susa, e banchetto informativo. Tutto il ricavato andrà a supporto della lotta NO TAV. Alle 20.30 concerto delle Porto Riviste, band che per l’occasione presenterà il nuovo album “Funebri Pompe”. Aprono la serata i “Wreck of you”. In tarda serata Dj set con Sassi e Massi.

Sabato 28 aprile si parte alle 12 con il pranzo indiano a cura dell’ Associazione di promozione sociale L’albero Baniano, (su prenotazione allo 0332/669588 o inviando una mail all’indirizzo alberobaniano@gmail.com, entro il 25 aprile). Alle 14 degustazione di caffè e presentazione della Torrefazione Artigianale Autogestita Caffè Malatesta di Lecco. Dalle 15 spazio baratto per bimbi di tutte le età, laboratorio bimbi con trucchi tradizionali indiani, a cura di Silvia De Ambrogi. A seguire laboratorio di danza indiana per bambini, con Maria Andriola Kumar.
Alle 17.30 si terrà lo spettacolo "Tina", liberamente tratto dal libro “Una partigiana di nome Tina” di A.Roveda, a cura di B.Milazzo (voce narrante) e A.Marson (musica). A seguire intervento di Ierina Dabalà, rappresentante dell’ ANPI provinciale (Va). La giornata si chiude con il concerto dei Kaya Mama e la musica raggae, per poi lasciare spazio alla dance hall dei “Powa Flowa Family”.

Durante tutta la manifestazione sarà attivo un ampio stand gastronomico, con patatine, salamelle, falafel..Inoltre birra artigianale, vino bio e tanto altro. Per evitare l’usa e getta, come ogni anno gli organizzatori invitano a portare piatto, bicchiere e forchetta. La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia, grazie alla presenza di una tensostruttura. Partecipano all’evento UMG Discobus, Arterigere, UISP, Greenpeace, LAV, NO TAV.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.