Incendi notturni, è il turno di una ruspa nel cimitero

L'ultimo di una serie ieri sera, lunedì, ai danni di una ruspa parcheggiata all'interno del cimitero. Venerdì era toccato ad una cabina elettrica e qualche giorno prima ad una betoniera e alcune auto. Indaga il commissariato

Incendio prima della mezzanotte di ieri, lunedì, al cimitero di Busto Arsizio, in via per Samarate. In fiamme una pala meccanica parcheggiata sotto una tettoia all’interno del cimitero (a sin. foto di repertorio). La macchina operatrice veniva utilizzata per lavori all’interno della struttura cimiteriale. Le fiamme hanno bruciato completamente la cabina e solo grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco del Sempione ha permesso di scongiurare la distruzione completa della macchina. Sul posto è intervenuta anche una volante del commissariato di Busto Arsizio e la Polizia Locale.
Non sembra fermarsi la serie di incendi notturni che sta interessando la zona di Busto Arsizio, certamente non tutti senza una firma. Solo venerdi scorso, e più o meno alla stessa ora, un incendio era divampato in una cabina elettrica di un’azienda di materie plastiche di viale dell’Industria 43, sempre a Busto Arsizio, mentre qualche notte prima era stata la volta di un camion betoniera in via Monte Grappa. Altri episodi si erano verificati con l’incendio di una bisarca parcheggiata in un’area di servizio lungo la SS 336, che trasportava auto nuove, e subito dopo l’incendio di alcune auto parcheggiate in via Muratori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.