La carica dei 36

Dieci comuni al voto, 626 in corsa per un posto da consigliere e 35 per quello da primo cittadino. Per diventare sindaco si presentano 27 uomini e 9 donne

elezioniDieci comuni al voto. Un test elettorale delicato per la Lega nord che governa negli unici due paesi sopra i 15mila abitanti, dove con molta probabilità potrebbe essere necessario il secondo turno.
Occhi puntati quindi su Cassano Magnago e Tradate, ma anche su Besozzo, Ferno, Gerenzano e Sumirago. Cardano al campo da diversi anni è governata dal centrosinistra. A chiudere questo giro di rinnovi ci sono anche Brissago Valtravaglia, Pino sul lago maggiore e Marchirolo.
Cinquantacinque liste con 626 candidati per un posto da consigliere comunale. Per tutti i comuni ci sarà l’effetto "dimagrimento" imposto dai provvedimenti dell’ex Governo. Nei comuni più piccoli ci saranno solo sei consiglieri, in quelli medi 10 e nei più grandi 16. 
Trentasei candidati sindaco, di cui 27 uomini e 9 donne.
In metà delle amministrazioni (Gerenzano, Ferno, Brissago, Marchirolo e Pino) gli attuali uscenti si ricandidano, mentre nei restanti ci saranno tutti candidati nuovi (o quasi vista la ripresentazione di Brunella a Besozzo).
Si voterà il 6 e 7 maggio ed eventualmente due settimane dopo per i ballotaggi.

Lo speciale elettorale

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.