“La fabbrica degli orologi”, il nuovo disco di Luca Pedroni

Il chitarrista e compositore varesino presenta il suo nuovo album sabato 28 aprile, alle 18, allo Spazio Lavit

Sabato 28 aprile, alle 18, allo Spazio Lavit di Varese viene presentato in anteprima il nuovo disco di Luca Pedroni, La fabbrica degli orologi. Alla serata partecipano come special guest le cantanti Elena Cornaggia e Dorotea Mele (la protagonista del brano "Lovely on my hand", spot di una nota casa di intimo che ha spopolato su You Tube). I partecipanti durante l’aperitivo di presentazione avranno anche occasione di visitare la mostra in corso allo Spazio Lavit, I conti del carbonaio di Giuliano Tomaino. Ingresso gratuito.

"La fabbrica degli orologi" è il titolo del nuovo disco di Luca Pedroni, così come ci aveva annuciato lui stesso. In questo nuovo progetto il musicista varesino viene affiancato dal sound design Xelius il quale accompagna e sostiene le sperimentazioni sonore del chitarrista acustico attraverso un’elettronica mai invasiva. 

Luca Pedroni e Xelius sono due sperimentatori che si incontrano per un caso e dal cui incontro scaturisce un  ibrido stilistico imprevedibile. Luca conduce da anni un’attenta indagine sul suono e sulle tecniche esecutive per chitarra acustica dando forma a linee musicali eleganti e minimali. Il sound designer Xelius (alias Luca Martegani, ideatore e performer di Xelius-Project) ne preleva frammenti sonori, schegge musicali, talvolta particolari audio minutissimi, che vengono ingranditi, processati, trasformati, ricostruiti,  deformati, ripigmentati con qualsiasi mezzo elettronico, per dare vita ad una s-composizione di moduli finiti  che si susseguono in costante ripetizione-metamorfosi.ù
Luca Pedroni e Xelius compiono un viaggio insieme, collegati dalla curiosità dello scoprire, senza una meta prefissata, senza un approdo conosciuto; si viaggia lungo l’ordinata del tempo raccogliendo e generando energia, disordinandola e riordinandola su vari piani prospettici. Non c’è obiettivo prefissato, ogni brano è un divertissement musicale che vuole qui sradicarsi dai rispettivi background. Il gioco si svolge senza voler apporre alcun sigillo, senza mettere alcun punto, alcuna conclusione all’avventura che, iniziata oggi nella Fabbrica degli orologi, non si preoccupa certamente della ricerca di un finale.
La fabbrica degli orologi è la terza produzione artistica realizzata da Luca Pedroni (Ottobre 2005, A different wavelength 2008). Il cd edito da RAI (radio e televisione italiana) contiene la sigla del programma  televisivo “L’Ultima Parola” in onda su Rai 2 e condotto da Gianluigi Paragone. Hanno collaborato alla  realizzazione del disco: le cantanti Elena Cornaggia e Dorotea Mele, i batteristi Luca Grasso, Pino Litrenta e  Marco Mengoni, il flicornista Franco Bertoldi e i fonici Andrea Cajelli, Pietro Nobile e Giovanni Pasquetti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.