La “meglio gioventù” nel salotto buono di Varese

Piazza San Vittore e corso Matteotti invasi da oltre 400 studenti, tutti attivi nel campo del volontariato. La responsabile: "Questa mattinata serve a dimostrare quanto valgano i nostri ragazzi"

La festa della solidarietà:in piazza 400 studentiAbbracci gratis. Sorrisi spontanei. Allegria in abbondanza. CorsoMatteotti e Piazza San Vittore hanno vissuto una mattinata all’insegna della gioia e della solidarietà. Un’invasione di oltre 400 studenti ha caratterizzatola "Festa del Volontariato". "Abbiamo portato nel salotto buono della città il grande cuore dei nostri ragazzi – ha commentato la professoressa Raffaella Iannacone, alla guida dello Sportello Scuola e Volontariato – Si continua a ripetere che i giovani di oggi non hanno sensibilità, non hanno passione o cuore.Perchè si ignorano le tante attività di volontariato  che vedono impegnati i nostri studenti: accanto agli anziani, ai bambini malati, a chi soffre o si sente solo. Abbiamo le esperienze più diverse:un gruppo di giovani, per esempio, sta seguendo un corso della Uisp di giocoleria per poi andare a fare animazioni in pediatria o in caso di riposo"

Galleria fotografica

Festa della solidarietà 4 di 20

Dalle 8.30 fino alle 13, un fiume di ragazze e ragazzi con i volti colorati, palloncini a forma di aureole, messaggi di amicizia appesi al collo è straripato nel cuore della città.

Laboratori creativi per far divertire passanti e bambini, come il banchetto dell’Isis Newton che ha dato lezioni di "magia chimica" o quello del liceo artistico che ha contribuito al trucco gioioso di ragazzi e ragazze. Pasta di sale ma anche palloncini e "catena dell’abbraccio" come allo stand dell’associazione La Finestra di Malnate che ha dato una dimostrazione pubblica della creatività dei suoi ospiti, piuttosto che i banchetti di Croce Rossa e Avis. Presenti anche i bambini dell’elementare Garbaldi con i loro particolari amici, i nonni della casa di riposo Molina e i piccoli alunni della primaria di Mesenzana.

Intanto, in piazza San Vittore, studenti delle scuole superiori si esibivano in dimostrazioni di ginnastica artistica o balli di gruppo, o di hip hop. Tanta allegria e voglia di diverstirsi che ha contagiato anche il vicino spazio sportivo, allestito dalle associazioni sport disabili che hanno permesso appassionate sfide di calcetto, ping pong o hockey.

Una festa baciata anche da un sole caldo che ha contribuito a rendere più festoso il clima. Tanti i passanti che si sono fermati per condividere l’entuasiasmo contagioso dei giovani.

A poche decide di metri, altri studenti si cimentavano in una sfida complessa: quella della sicurezza.in piazzaRepubblica, infatti, si è svolta lagiornata varesina di ruote sicure: protagonisti i quattordicenni delle scuole medie che hanno seguito prima le lezioni teoriche per poi metterle in pratica in sella a una due ruote, lungo un per corso a ostacoli. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Festa della solidarietà 4 di 20

Galleria fotografica

In scooter tra i birilli: si impara a guidare 4 di 12

Video

La “meglio gioventù” nel salotto buono di Varese 1 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.