La memoria delle memorie, seminario internazionale sulla Shoah

Il corso si terrà il 16 e il 17 aprile nella sala Tramogge dei Molini Marzoli. Interverrano i massimi studiosi della Shoah che tracceranno un quadro ampio, dall’ideologia al linguaggio della dittatura nazifascista in Europa sino alle persecuzioni nel territorio varesino

Si intitola "Memoria delle memorie" ed è uno dei più importanti seminari internazionali di formazione aperto a docenti e operatori del settore. Lo ha organizzato la rete di scuole di Busto Arsizio e della Valle Olona – istituto capofila il Liceo Artistico Coreutico Candiani– con l’obiettivo di offrire una formazione rigorosa e scientifica in merito alla Shoah e alla logica disumana sottesa ai campi di sterminio, un evento che ha mutato per sempre il significato etico dell’uomo.
Il corso è stato istituito in collaborazione con il Memorial de la Shoah di Parigi grazie a Laura Fontana, corrispondente per l’Italia di quella che è ad oggi la più importante istituzione europea in materia di trasmissione della memoria e insegnamento della storia della Shoah, nonché il più antico memoriale e centro di documentazione dell’Olocausto al mondo, sorto in clandestinità nel 1943 sotto l’impulso di Isaac Schneersohn.
La struttura del corso nasce dalla collaborazione di enti altrettanto prestigiosi quali il Cdec  (Centro di documentazione ebraica contemporaneo) di Milano e l’associazione "Figli della Shoah". Il corso, autorizzato dal Miur, si terrà a Busto Arsizio, nella sala Tramogge dei Molini Marzoli, il 16 e il 17 aprile . Interverrano nomi prestigiosi, tra i massimi studiosi della Shoah che tracceranno un quadro ampio, dall’ideologia e il linguaggio della dittatura nazifascista in Europa sino alle persecuzioni nel territorio varesino.

Interverranno
: Georges Bensoussan (storico, responsabile editoriale del Memorial di Parigi) , Tal Bruttmann (storico, ricercatore presso la città di Grenoble), Laura Fontana (Corrispondente per l’Italia Memorial de la Shoah- Parigi), Liliana Picciotto Fargion (storica, Cdec di Milano), Enzo Laforgia (docente, ricercatore esperto di storia locale), Yann Yurovic (Giurista, esperto di diritto penale internazionale e docente all’Università di Amiens. Consulente del Tribunale dell’Aja).

Il programma:

16 APRILE 2012

MATTINA

8.00 ACCOGLIENZA PARTECIPANTI, firma presenze e distribuzione del kit materiali con indicazioni sulle modalità di partecipazione al dibattito

8.30
saluti delle Autorità
Il Mémorial de la Shoah e la sua attività in Europa e nel mondo
Breve saluto di Laura Fontana, Responsabile per l’Italia Mémorial de la Shoah: presentazione delle attività di ricerca e delle finalità del Memorial di Parigi

9.30/10.30 L’IDEOLOGIA NAZISTA: LA PREPARAZIONE AL GENOCIDIO
Georges Bensoussan, storico, responsabile editoriale del Memorial de la Shoah e direttore della Revue d’histoire de la Shoah. Modera Laura Fontana

11.15/12.15 LA LINGUA NAZISTA, dalla lingua del Terzo Reich alla lingua dei lager, Laura Fontana, referente per l’Italia Memorial de la Shoah. Modera Tal Bruttman

POMERIGGIO

14.15 partenza per Milano, MEMORIALE BINARIO 21

15.30/16.15 visita del Memoriale a cura dell’associazione Figli della Shoah
Il corso continua negli spazi del Memoriale:

16.15/17.15 LE POLITICHE DI REPRESSIONE DEL NAZISMO. Tal Bruttman, storico, ricercatore presso la città di Grenoble. Modera: Laura Fontana

18.00/19.00 GLI EBREI NELL’ITALIA FASCISTA. Liliana Picciotto, della fondazione CDEC, Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea. Modera: Anna Longo

17 APRILE 2012

MATTINA

9.00/10.15 GIUDICARE I GENOCIDI E I CRIMINI DI MASSA. Yann Yurovic, giurista esperto di diritto penale internazionale e docente all’Università di Amiens. Memorial de la Shoah- Parigi. Modera Laura Fontana

10.45/11.45 GLI EBREI IN EUROPA ORIENTALE. BABY YAR: UN CASO DI RICERCA IN ATTO. Tal Bruttman. Modera: Laura Fontana

12.00/13.00 I VIAGGI AD AUSCHWITZ NELL’ERA DEL TURISMO CONCENTRAZIONARIO. La deriva della pedagogia della Shoah. Laura Fontana. Modera Cristina Boracchi

POMERIGGIO

14.00/15.15 L’ANTIGIUDAISMO. Georges Bensoussan. Modera Laura Fontana

15.30/16.30 ANALISI DEI DOCUMENTI PROVENIENTI DAI CAMPI ITALIANI (FOSSOLI, RISIERA DI SAN SABBA). Liliana Picciotto. Modera: Mauro Riboni

17.00/18.00 LE FONTI PER LA STORIA LOCALE: IL LAVORO IN AULA. La Shoah locale: Varese, Busto Arsizio, Gallarate, Tradate e la Valle Olona. Enzo La Forgia. Modera: Andrea Monteduro

20.30 Comunicazione serale di G. Bensoussan aperta alla cittadinanza sul tema LO STATO D’ISRAELE, IL SIONISMO E LA DISTRUZIONE DEGLI EBREI IN EUROPA. Presso MAGA Gallarate, via De Magri 2.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.