La Pro Patria guadagna un punto con il Savona

I tigrotti si fanno sorprendere e prendono gol dopo 3' di gara. Nella ripresa arriva il pari grazie a Cozzolino

Un pareggio sofferto ma giusto quello tra Pro Patria e Savona: l’1-1 finale è figlio dei gol in apertura di Meloni e il pareggio nella ripresa di Cozzolino. I tigrotti si sono trovati davanti una squadra viva e decisa, che ha fatto dell’agonismo l’arma in più. I liguri sono stati capaci di colpire a freddo la Pro, sorprendendola con un avvio brillante, ma nella ripresa gli sforzi della squadra di Giovanni Cusatis hanno pagato con il pari.
FISCHIO D’INIZIO – Sotto una pioggia a tratti intensa, la Pro Patria ospita allo “Speroni” il Savona per trovare una vittoria che la terrebbe a contatto con la zona playoff. Cusatis deve fare i conti con le assenze per squalifica di Nossa, Mora e Serafini e li sostituisce con Botturi, Artaria e Cortesi, che farà coppia sulla trequarti con Giannone alle spalle dell’unica punta Cozzolino. Il Savona è una squadra in forma, che fa della forza fisica l’arma in più. Mister Ninni Corda guida i suoi ad una salvezza travagliata, dopo le tante vicissitudini che ha passato il club nell’ultimo periodo, salvato dal fallimento solo nelle ultime settimane 
 
IL PRIMO TEMPO – Un inizio forte del Savona stordisce la Pro Patria, che subisce il gol a freddo, al 3’, quando Meloni sfugge dalla marcatura del diretto difensore e gira di testa in rete un cross dalla sinistra di Cattaneo. I tigrotti soffrono la partenza bruciante dei liguri e al 5’ Mezgour rischia di raddoppiare mandando a lato con un colpo di testa una punizione dalla trequarti di Buglio. Ci mette un attimo la squadra di Cusatis a reagire, ma al 5’ Cozzolino in diagonale sfiora il secondo palo. Il Savona rallenta un po’ e la Pro cerca il pari: al 12’ Giannone prova il sinistro dalla distanza, ma la conclusione è centrale e Aresti para. I tigrotti si fanno più insistenti, ma dopo alcune buone azioni concluse nel modo sbagliato, al 44’ con una deviazione di Cozzolino da pochi passi, su cui Aresti si salva con l’istinto e un po’ di fortuna. Nei tre minuti di recupero i biancoblu perdono due volte la palla e rischiano di subire gol, ma per fortuna i savonesi gestiscono male il possesso e sprecano le opportunità, lasciando il risultato all’intervallo fermo sullo 0-1.
LA RIPRESA – Inizia con il giusto atteggiamento nel secondo tempo la Pro, ma il primo brivido lo porta il Savona con una ripartenza al 1’ nata da un errore di Botturi: Pantano è bravo nella diagonale a recuperare e salvare in extremis su Meloni. La Pro non molla e continua a spingere con intensità, ma non riesce a trovare spiragli nella difesa ligure. Cusatis si sbilancia in avanti, togliendo Cortesi e mettendo una prima punta come Capogna. Il varco giusto arriva al 21’, quando Giannone pesca Cozzolino in verticale; l’attaccante sbaglia il controllo, ma Aresti si lascia scappare la palla dalle mani concedendo una secondo occasione infallibile per il “Cozzo”, che sigla il pari. Sul nuovo equilibrio il Savona dimostra di crederci, così come la Pro e le due squadre si allungano concedendo contropiedi agli attacchi, ma le difese reggono senza correre grandi pericoli sino al 36’, quando da calcio di punizione di De Martis Andreoletti prima salva con una parata difficile, poi è Belotti a mandare incredibilmente alto da pochi passi. Al 40’ lo stesso Belotti è protagonista nell’area opposta, rischiando l’autogol con una deviazione di testa che termina sulla traversa. Nel finale concitato nessuno riesce a trovare il guizzo giusto peri tre punti e le due squadre si dividono la posta
TABELLINO
Pro Patria – Savona 1-1 (0-1)
Marcatori: al 3’ pt Meloni (S), al 21’ st Cozzolino (PP).
Pro Patria (4-3-2-1): Andreoletti; Gambaretti, Botturi, Polverini, Pantano; Bruccini, Vignali, Artaria (dal 25’ st Viviani); Giannone, Cortesi (dal 14’ st Capogna); Cozzolino (dal 34’ st Siano). All. Cusatis.
Savona (4-3-2-1): Aresti; Quintavalla, Antonelli, Belotti, Marconi; De Martis, Molino, Buglio; Cattaneo (dal 42’ st Giorgione), Mezgour (dal 9’ st Vignaroli), Meloni (dal 16’ st Ucha). All. Corda.
Arbitro: Magnani di Frosinone (Pellegrini e Hager).
Note: giornata piovosa, terreno bagnato ma in buone condizioni.

Ammoniti: Artaria, Pantano per la Pro Patria; Belotti, Cattaneo, Aresti, De Martis, Buglio per il Savona. Calci d’angolo: 6-1 per la Pro Patria.

Galleria fotografica

Pro Patria - Savona 1-1 4 di 15
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pro Patria - Savona 1-1 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.