La “rinuncia” della Lega: “A Pasqua non faremo gazebi”

Scelta del gruppo che si presenta in solitaria alle elezioni: “Riteniamo che questi giorni possano e debbano essere dedicati alla religiosità”

«Come Lega Nord abbiamo deciso, nel massimo rispetto dei riti della Santa Pasqua, di non mettere gazebi e non effettuare distribuzioni di volantini». La comunicazione è del gruppo di Geranzano del Carroccio, in vista dell’inizio della campagna elettorale. Così spiegano la loro scelta: «Il mese che ci aspetta di campagna elettorale sarà sicuramente molto intenso, per questo riteniamo che questi giorni possano e debbano essere dedicati alla religiosità. Per quanto riguarda il nostro programma è una prosecuzione di quanto stiamo facendo. Crediamo sia importante sottolineare che i nostri progetti hanno tutti una copertura di Bilancio. Infatti in campagna elettorale si tende a promettere tutto a tutti, ma questa volta serietà impone che però si dica dove si intende trovare la copertura finanziaria per dare servizi e opere. Il nodo principale che farà la differenza tra chi scrive il “libro dei sogni” illudendo gli elettori e chi invece parla solo di ciò che realmente si potrà fare, si gioca proprio sulle risorse».

«La nostra politica è sempre stata una politica sociale, improntata sull’aiuto alla persona ed alle famiglie, prova ne è il milione di euro impegnati, lo scorso anno, solo per i Servizi Sociali – concludono dalla Lega -. Oggi arrivano persone che mai avrebbero pensato di rivolgersi al Comune,  tutte con grandi difficoltà, quindi in un momento storico di profonda crisi che investe tutte le famiglie, nostra volontà e dovere sarà di impegnarci per venire in aiuto di quanti “non ce la fanno più”. L’individuo, la famiglia al centro del nostro programma e dei nostri sforzi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.