La settimana santa della Parrocchia di Borsano

Tutti gli appuntamenti della settimana della Pasqua nel popoloso quartiere bustocco

Dopo il ciclo dei “Quaresimali”, che hanno offerto alla nostra Comunità parrocchiale di Borsano un’occasione preziosa per “ragionare” sulla nostra fede, è alle porte la Settimana Santa in cui si fa memoria del “centro”di tale fede: la morte e la resurrezione di gesù. Sarà ,per tutti noi, la possibilità di stare in modo davvero intenso con lui, penetrando il suo mistero d’amore.

Domenica 1 aprile, la Domenica delle Palme,con partenza alle ore10.00 dalla chiesetta di S.Antonio, ci sarà la processione degli ulivi con la presenza dei figuranti. Nel pomeriggio gli adolescenti incontreranno l’Arcivescovo a Cinisello Balsamo.

Martedì 3 aprile presso la Sala di Comunità “Aurora”, alle ore 21.00, verrà proiettato il Film di Guido Chiesa “Io sono con te”.

Mercoledì 4 aprile alle ore 21.00,in chiesa parrocchiale, vivremo la Celebrazione comunitaria della Riconciliazione.

Giovedì 5 aprile entreremo nel vivo del Triduo Pasquale con la celebrazione,alle ore 21.00,in chiesa parrocchiale, della Santa cena e Lavanda dei Piedi, poi sarà possibile fermarsi a tu per tu con Gesù: la chiesa rimarrà infatti aperta tutta la notte per l’adorazione notturna.

Venerdì 6 aprile, sempre in chiesa parrocchiale, alle ore 15.00 inizierà la celebrazione della Passione del Signore; alle 21.00 invece, da Via Motta partirà la Via Cruciscon i figuranti che culminerà in piazza della chiesa con la chiusura del sepolcro.

Alle 9.30 di sabato 7 aprile ,presso la Parrocchiale, interverrà Don Fabio Fossati, cappellano del carcere di Opera, per una testimonianza sul dilenzio di dio.

Alle ore 21.30 inizierà la Solenne Veglia Pasquale che,con una liturgia densa di simboli,suoni,colori,profumi (…accensione del Borafumeiro!!) si propone di trasmetterci la grande gioia della resurrezione. La celebrazione culminerà, fuori dalla chiesa, con l’apertura del Sepolcro e lo Scoppio del carro di fuoco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.