Lara Comi in visita alla casa di riposo San Gaetano con Cattaneo e Gorini

Visita alla struttura all’avanguardia nella cura della persona

Lara Comi, coordinatore provinciale di Varese del Pdl, Raffaele Cattaneo, assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia e il candidato al Consiglio Comunale Mara Gorini per la lista “Cittadini per Sumirago” a sostegno di Mauro Croci sindaco hanno fatto visita alla casa di riposo San Gaetano Opera don Guanella, nella frazione di Caidate.

“E’ una struttura all’avanguardia e un punto di riferimento importante non solo per il circondario ma per tutta la provincia di Varese – afferma Comi – . Innanzitutto colpisce per la bellezza del luogo, inserita in un contesto verde, dotata di locali ampi e luminosi. Ma la sua eccellenza si esprime soprattutto nella cura dell’ospite e in un’attenzione che viene riservata gli anziani, autosufficienti e non, a 360 gradi. Servizi alla persona che non sono solo sanitari e assistenziali, ma anche relazionali e spirituali. Dotata di un centinaio di posti letto vuole essere poi una struttura aperta, che accoglie qualunque visitatore. Tanto che dispone di un parco giochi per bambini fruibile da tutta la cittadinanza”.

“Vogliamo valorizzare realtà del territorio come queste che hanno anche una rilevanza occupazionale – sottolinea Comi – visto che con circa una trentina di operatori la casa di riposo San Gaetano Opera don Guanella è di fatto un’impresa sociale di medie dimensioni. E dobbiamo essere orgogliosi del modello sussidiario che è alla base dell’ eccellenza della sanità lombarda. La qualità della vita di una regione si misura anche dalla qualità dei servizi che offre e dal suo sistema di welfare. Un modello che noi intendiamo sostenere e se possibile migliorare sempre più nell’interesse dei cittadini del Varesotto”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.