Le mille vittorie di Molteni premiate dal Panathlon Club

Consegnata la benemerenza "Award Domenico Chiesa" al grande fantino che confessa: «Aver centrato il millesimo successo alle Bettole è stato il risultato più bello»

"Conviviale speciale", martedì sera (17 aprile) al ristorante del Golf Club Panorama per la sezione varesina del Panathlon Club: nel corso dell’appuntamento in cui, tra l’altro, è ufficialmente avvenuto il passaggio della presidenza da Gilberto Macchi a Daniela Colonna Preti, è stato assegnato il presigioso "Award Domenico Chiesa" a un mito dell’ippica, Pinuccio Molteni (primo da destra nella foto).
Il fantino varesino è famoso per aver superato la strabiliante quota di mille vittorie in carriera: la prima, ottenuta a San Siro, risale al 1947 anno in cui Coppi dominava il Giro e Lucia Bosé diventava Miss Italia. Da allora Molteni non ha mai smesso di correre e di vincere come ha raccontato egli stesso ai panathleti riuniti al "Panorama". «Vincere la corsa numero 1000 a Varese era un sogno: quando mi sono accorto che ciò poteva accadere a Livorno ho deciso di aspettare e non ho corso in Toscana. Questo mi ha permesso di alzare la millesima coppa proprio alle Bettole dove tanti tifosi mi hanno dimostrato calore e affetto».
Il "Domenico Chiesa" viene conferito dal Panathlon International a persone meritevoli per l’impegno profuso nell’affermazione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali e culturali. Consiste in un distintivo d’oro e in una pergamena con dedica e in quella consegnata al fantino è stato scritto «A Giuseppe Molteni, gentleman nello sport e nella vita». Alla cerimonia ha presenziato il presidente internazionale Enrico Prandi oltre a diverse autorità cittadine e provinciali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.