Legnano, un torneo da record

La 26a edizione dell'Interaziendale Città di Legnano vede al via circa 160 giocatori. Finali a giugno sui campi di San Vittore Olona

Si preannuncia come una edizione da record quella del torneo interaziendale di tennis "Città di Legnano-Trofeo CRAL Banca di Legnano" che sta per prendere il via (i primi incontri nel weekend dopo Pasqua). Sono infatti ben 16 le squadre di atleti dopolavoristi iscritte per un totale di circa 160 tennisti: un risultato numerico dovuto all’ingresso nel gruppo delle partecipanti della Parcol spa e del ritorno sui campi di Arca-Enel e Banca Popolare di Bergamo.
Il calendario prevede quindi quattro gironi all’italiana da quattro squadre ciascuno per quanto riguarda la prima fase per poi passare all’eliminazione diretta tra i quarti e la finalissima che quest’anno si disputerà il 9 giugno al centro sportivo "Malerba" di San Vittore Olona. Ogni incontro prevede tre partite con due singolari e un doppio: chi ne vince due si aggiudica il successo.
La sfida dunque è lanciata alla squadra dei Commercialisti dell’Ordine di Milano che lo scorso anno sollevarono il trofeo di quello che anche la rivista specializzata "Il Tennis Italiano" ha riconosciuto come il più importante torneo nazionale a livello interaziendale. Ecco intanto i gironi in cui è suddivisa la manifestazione che vanta il patrocinio del Comune di Legnano.

Girone A: Dott. Commercialisti A (1), Ospedali Riuniti, B. Pop. Milano, Alenia-Aermacchi B.
Girone B: B. Pop. Commercio Industria (2), Parcol, B. Pop. Bergamo, Dott. Commercialisti B.
Girone C: B. Intesa SanPaolo (3), Whirlpool, Osp. Salvini Garbagnate, Arca-Enel.
Girone D: Alenia-Aermacchi A, Banca di Legnano, Unicredit, Deutsche Bank

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.