Lunedì in consiglio la Mozione sull’acqua

La maggioranza propone un nuovo documento. Sel: “Orientamento di questo comune e le scelte di indirizzo nelle quali si impegna”

L’11 aprile, nel prossimo consiglio comunale, andrà in discussione la mozione di Maggioranza  sul riassetto del Sistema Idrico Integrato nel Comune di Saronno. Documento presentato dalla maggioranza che, come spiegano da Sinistra ecologia e Libertà entrerà «sia nel merito, con l’ orientamento di questo comune e le scelte di indirizzo nelle quali si impegna, sia come ci si è arrivati».

«Come parte di Sinistra Saronnese – spiegano dalla sezione cittadina – da mesi ci battiamo insieme ad altre forze della maggioranza affinché il principio dell’ acqua bene comune informi le scelte dell’Amministrazione comunale. Con questa mozione la  maggioranza finalmente assume, senza riserve, le indicazioni referendarie  nel suo programma di lavoro ed individua un percorso politico e amministrativo attraverso il quale attuarle nel nostro territorio mediante: Avvio di un percorso “politico”, in cui il comune di Saronno sceglie la società di diritto pubblico come obiettivo da raggiungere. Scelta di riorganizzazione del Sistema Idrico Integrato su base di bacino idrografico omogeneo, quello del Lura, lo strumento reale per la pubblicizzazione dell’ acqua e identifica nella Lura Ambiente spa la Società naturalmente preposta a questo. Necessità di un percorso partecipato, dai cittadini, dai Comitati sorti spontaneamente in difesa dei beni comuni. Ruolo di promotore presso gli altri comuni interessati e la Regione. Impegno a presentare entro il 31 Maggio, la richiesta del riconoscimento del  bacino idrografico del Lura come ambito per la riorganizzazione del SSI».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.