Lura inquinato: 60enne colto da malore sul ponticello in centro città

Nuovi guai per il torrente dopo i malori di settimana scorsa che avevano colpito alcuni attivisti di Legambiente. L’amministrazione comunale: “Situazione critica”

Ancora problemi di inquinamento per il torrente Lura. Dopo i miasmi che hanno provocato i malori ai volontari Legambiente che stavano pulendo l’area boschiva, questa volta è un cittadino in centro città ad aver avvertito i cattivi odori e a essersi sentito male. Il tutto è accaduto sul ponticello di via Marconi quando un 60enne è stato attirato dal colore rossastro che aveva il torrente, così come racconta il protagonista della vicenda. «L’acqua era rossastra e così mi sono sporto per vedere meglio – si legge nella lettera che ha inviato all’amministrazione comunale -. Sono stato subito colpito da uno strano odore e dopo qualche minuto mi ha pervaso un forte senso di nausea e un intenso mal di testa».

«La situazione è davvero critica se basta sporgersi da un ponte per avere un malore – commenta duramente il presidente della commissione ambiente, Alberto Paleardi, che già nelle scorse settimane aveva denunciato come il problema riguardasse gli scarichi presenti nei comuni in provincia di Como -. Il torrente scorre in pieno centro e che da lì passano anche i bambini che vanno a scuola. Direi che un tavolo di lavoro a livello comprensoriale è ormai indispensabile». Ora si attendono le analisi dell’acqua, già disposte dall’amministrazione comunale dopo i miasmi che avevano colpito i volontari di Legambiente. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.