Lutto nel mondo del calcio, muore Giorgio Chinaglia

Aveva 65 anni. Venerdì scorso era stato colpito da infarto. Nel '74 lo scudetto storico con la Lazio

chinaglia giorgioLutto nel mondo del calcio: questa mattina, primo aprile, in Florida si è spento un grande ex calciatore, Giorgio Chinaglia, all’età di sessantacinque anni. L’ex attaccante e presidente della Lazio venerdì scorso era stato colpito da un infarto, sembrava essersi ripreso e invece non ce l’ha fatta. Chinaglia era nato a Carrara il 24 gennaio del 1947.
Iniziò la sua carriera in Galles, nelle file dello Swansea City, quindi arrivò in Italia nelle serie minori prima con la Massese nel 1966-1967 e poi nell’Internapoli dal 1967 al 1969 con 66 presenze e 24 reti. La squadra alla quale si legò però indissolubilmente è senza dubbio la Lazio, dove arrivò nel 1969 e dove vinse uno scudetto storico nella stagione 1973-74, realizzando 98 gol in 209 presenze dal 1969 al 1976. In quello stesso anno, fece parte della sfortunata spedizione della Nazionale ai mondiali di Germania. Nel 1976 lasciò l’Italia per iniziare l’avventura americana con i New York Cosmos, insieme ad altre stelle del calcio mondiale dove giocò fino al 1983. Nello stesso anno tornò in Italia, questa volta come presidente della Lazio, accolto dalla folla come un salvatore. Si stabilì tra Usa e Italia nel 1985occupandosi sempre di calcio.
Dal gennaio 2011 è ambasciatore insieme a Carlos Alberto dei New York Cosmos, sua ex squadra, con l’obiettivo di rilanciare la società insieme al presidente Pelè e al direttore tecnico Eric Cantona.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.