Maran: “Importante non subire gol”

Il tecnico del Varese commenta la vittoria raccolta a Cittadella: "Dovevamo riscattarci della gara contro il Grosseto e ci siamo riusciti"

Il Varese batte 1-0 il Cittadella al “Tombolato grazie alla rete di De Luca e ottiene tre punti vitali per la corsa ai playoff. Mister Rolando Maran si dice soddisfatto della gara dei suoi giocatori, ma pensa già alla prossima sfida, che vedrà la Nocerina ospite al “Franco Ossola” martedì 1 maggio: «Oggi c’erano molti aspetti che potevano diventare incognite. Dovevamo ritrovare la forza dopo la sconfitta di lunedì, nonostante non fosse facile, ma siamo venuti qui cercando di fare una buona squadra senza spendere troppe energie e rimanere in riserva. Era importante non subire reti dopo quattro gare, l’ho chiesto alla squadra e sono stati bravi. Oggi mi servivano undici uomini in campo che potevano dare molto come impegno. L’inserimento di Corti per De Luca è stato fatto per non sfilacciare il centrocampo che sembrava stesse perdendo colpi. Ha giocato bene Cacciatore, ma purtroppo è squalificato e ora abbiamo due giorni per vedere che soluzione attuare, considerando anche l’infortunio di Grillo. Il Cittadella è una buona squadra e secondo me meriterebbe qualche punto in più rispetto alla sua classifica. Abbiamo un tour de force con due gare in sei giorni che non ci permette un recupero graduale di chi deve rientrare dagli infortuni».

Claudio Foscarini, allenatore del Cittadella, è deluso non tanto della partita di oggi, ma di una continuità di risultati che stenta ad arrivare per i granata: «Il problema non è la sconfitta in sé, ma io vorrei cercare di chiudere al più presto questo campionato senza soffrire fino alla fine. Quello che mi fa più male è che dopo la vittoria di Livorno, oggi mi sarei aspettato anche il pareggio, ma così non è stato. In fin dei conti credo che oggi il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma il Varese ha concretizzato l’unica palla gol concessa e ha fatto quel poco in più per vincere. Ci sono dei giocatori che sono contenti di avere la maglia da titolare, altri, quelli vincenti, che giocano per vincere. Dispiace per l’errore di Gorini, ma è un giocatore intelligente e sa che la sostituzione non è stata per l’errore ma perché volevo cambiare a centrocampo. Devo solo ringraziare Gorini per quello che sta facendo in questa stagione, in campo e fuori».

Beppe De Luca ha deciso la partita con un gol dei suoi, quando conta la freddezza e il killer instinct: «Sono contento di aver fatto la rete che ha ci ha permesso di vincere contro una buona squadra che non ti lasciava molte occasioni. Era importante ottenere i tre punti oggi per la classifica e ci è andata bene che il Padova ha pareggiato, anche se la Samp ha vinto e rimane dietro a noi di un solo punto. Il caldo ha condizionato la partita, di fatti anche io sono uscito per crampi perché si faceva davvero fatica. Dopo il gol anche noi attaccanti ci siamo messi a disposizione della squadra, magari tralasciando l’attacco per essere compatti in difesa».
Loris Damonte, viste le assenze, è stato chiamato ad un ruolo delicato. «Una vittoria molto importante anche per cancellare la sconfitta di lunedì sera. Il caldo ha condizionato sicuramente la gara, soprattutto nel secondo tempo, ma ci siamo difesi bene senza correre troppi rischi. È stata una gara di sacrificio, anche nel finale con i tre mediani a centrocampo, abbiamo fatto fatica ad accorciare sulle punte, ma più per stanchezza che per modulo». 


Facebook – Diventa amico di Sport VareseNews 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.