Maroni su Facebook: “Pulizia, pulizia, pulizia”

L'ex ministro dell'Interno: «Rivolere la Lega che conosco, quella dei militanti onesti che si fanno un culo così senza chiedere nulla, se non la soddisfazione di sentirsi orgogliosi di essere leghisti»

«Pulizia, pulizia, pulizia». Dalla sua pagina di Facebook Roberto Maroni cita il "resistere, resistere, resistere" di Francesco Saverio Borrelli, l’ex capo del pool di Milano. A due giorni dal terremoto che ha sconvolto la Lega Nord, Maroni invoca «pulizia, senza guardare in faccia a nessuno!!!».
Uno dei tre membri del "triumvirato" leghista che guiderà la Lega fino al Consiglio federale, dice di rivolere la «Lega che conosco, quella dei militanti onesti che si fanno un culo così sul territorio senza chiedere nulla in cambio, se non la soddisfazione di sentirsi orgogliosi di essere leghisti». E allora appuntamento per «tutti a Bergamo martedì per la grande serata dell’orgoglio leghista». E chiude, con gli auguri di Pasqua rivolti ai "suoi" barbari sognanti: «passate una Pasqua serena».

Intanto la resa dei conti potrebbe partire proprio da Varese: qui 10 componenti del direttivo provinciale (su 16 totali) hanno chiesto di sfiduciare il segretario Maurilio Canton, vicino al "Cerchio magico". Canton fu al centro del primo, esplicito, scontro interno al carroccio: fu imposto in un congresso che fece infuriare i maroniani, ma che fu criticato nel metodo anche da alcuni dirigenti (come Stefano Gualandris) non direttamente riconducibili al gruppo legato a Roberto Maroni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.