Minaccia i dipendenti del discount con una pistola e ruba 6mila euro

È successo sabato mattina mentre i due ragazzi stavano aprendo il supermercato. Sulla vicenda indaga la Polizia

Casco nero in testa e pistola in pugno, si è presentato davanti al discount Eurospin di Induno Olona sabato mattina presto.
Alle 7.45 due dipendenti, un ragazzo e una ragazza, stavano aprendo il supermercato in via Gian Pietro Porro 180, periferia ovest del paesone, quando un uomo si è avvicinato. Il rapinatore aveva il volto coperto da un casco integrale di colore nero che ha impedito a chiunque di riconoscerne le fattezze. Con una pistola in pugno, ha minacciato i due dipendenti del supermercato e si è fatto portare fino alla cassaforte. È scappato con un bottino di circa 6mila euro: il discount si trova in fondo allo stradone di Induno, a due passi dalla rotonda della tangenziale, che consente di allontanarsi rapidamente, accelerando sul lungo rettilineo. Sulla vicenda indaga la Polizia di Stato: ci sarebbero analogie con altre rapine simili avvenute recentemente ai danni di discount della zona. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.