Mirabelli (Pd): “Sono indignato”

Pur con tutto il rispetto dovuto alla carica istituzionale che il dott. Puricelli ricopre, si fa fatica a comprendere come la nostra iniziativa possa essere oggi da lui considerata “facile demagogia”

Egregio direttore,

mi permetta di replicare alla stupefacente nota del presidente del Consiglio comunale
dott. Roberto Puricelli sulla vicenda della mancata devoluzione del gettone di presenza
dei consiglieri comunali della seduta del 3 maggio all’associazione che, grazie al coraggio
della signora Bacchetta, sta nascendo e che riunirà le famiglie e le imprese maggiormente
danneggiate dall’alluvione del luglio 2009.

Pur con tutto il rispetto dovuto alla carica istituzionale che il dott. Puricelli ricopre, si fa
fatica a comprendere come la nostra iniziativa possa essere oggi da lui considerata “facile
demagogia”, quando, pochi giorni fa, lui stesso non aveva escluso, pubblicamente, la
possibilità che il Consiglio comunale potesse dare un segnale di attenzione simbolico,
come ha fatto in tante altre occasioni.

Quanto al fantomatico “fondo di solidarietà che veda coinvolti Comune, Provincia,
Regione”, mi risulta che l’Assessore al bilancio Montalbetti, presente alla riunione dei
capigruppo, abbia sottolineato come, in questo momento, purtroppo, il Comune non abbia
fondi da destinare a questo scopo.
In piazza Libertà, da 24 giorni, c’è un’imprenditrice coraggiosa, che sta digiunando
affinché le 423 famiglie e imprese che sono state danneggiate nel 2009 ottengano,
finalmente, quanto è loro diritto ottenere e che non merita di essere presa in giro con
vuote promesse che vadano ad aggiungersi a quelle che erano state fatte, a suo tempo,
dall’ex ministro Maroni e dal sindaco Fontana.

Decidendo di non devolvere il gettone di presenza dei consiglieri comunali per questa
causa, la Conferenza dei capigruppo ha perso l’occasione di contribuire, sia pure con un
piccolo e insufficiente gesto, a restituire dignità e credibilità alle istituzioni.

E questo, personalmente, mi rattrista e mi indigna. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.