Monopolio Alitalia sulla Milano-Roma: “Deve essere rimosso”

La decisione dell'Antitrust, l'autorità di vigilanza sulla concorrenza: entro tre mesi si dovrà creare una valida alternativa sul mercato aereo tra le due città. Esulta Reguzzoni della Lega Nord

Stop al monopolio Alitalia sulla tratta Milano-Roma: l’Antitrust ha chiesto ad Alitalia di porre fine al monopolio sulla tratta da Linate a Fiumicino entro 90 giorni. "La concentrazione Alitalia-AirOne ha creato nel 2008 una situazione di monopolio sulla rotta Linate-Fiumicino che ancora persiste e che dovrà essere rimossa entro il 28 ottobre prossimo. La società avrà tre mesi di tempo per presentare all’Antitrust le misure utili a tal fine", si legge nel comunicato dell’Antitrust.
L’Autorità per la concorrenza spiega che "per rimuovere il potere di mercato di Alitalia-Cai sulla Linate-Fiumicino appare necessaria la presenza di un effettivo vincolo concorrenziale che non può che essere rappresentato dalla presenza di un altro vettore aereo in grado di contendere ad Alitalia-Cai i passeggeri che utilizzano i voli della prima mattinata e della tarda serata. Per poter rappresentare un’alternativa credibile all’incumbent, il nuovo vettore dovrebbe poter disporre di un numero di slot sufficiente a garantire la dimensione minima efficiente dell’offerta e un’articolazione delle frequenze idonea a garantire un’offerta adeguata nelle fasce orarie a più alta domanda". A tal proposito, interessante anche il fatto che l’Antitrust citi anche la competitività del treno ad Alta Velocità sulla tratta Milano Roma, considerata però comunque insufficiente a creare un vero clima di concorrenza positiva (soprattutto sui prezzi).

Marco Reguzzoni della Lega Nord saluta con grande gioia il provvedimento, che va ad intaccare il monopolio della compagnia basata a Roma. «La Lega Nord aveva sollevato il problema in più occasioni, l’ultima delle quali il mio intervento in Aula sulla nostra mozione (non accettata) che chiedeva al governo proprio ciò che oggi chiede l’Antitrust – spiega Reguzzoni – . Il monopolio su una tratta Milano-Roma porta enormi disagi per i passeggeri che pagano un prezzo spropositato per il biglietto. Occorre oltre che a parole liberalizzare davvero, ed è per questo che vigileremo senza far sconti a nessuno».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.