“Musica in cripta”: al via la quarta stagione

Il primo appuntamento è per venerdì 4 maggio, alle 21, alla Cripta della Chiesa S. Antonio di Padova alla Brunella in Via Crispi

Coro Sine Nomine Varese L’Associazione Musicale Art of Sounds presenta la Quarta Stagione Concertistica “Musica in Cripta”, che avrà inizio venerdì 4 maggio 2012 alle ore 21.00 presso la Cripta della Chiesa S. Antonio di Padova alla Brunella in Via Crispi a Varese, con la partecipazione del Coro Sine Nomine di Varese sotto la direzione di Giuseppe Reggiori. Riprende così il suo percorso un progetto inaugurato nel 2007 e che ha visto il susseguirsi di tre edizioni fino al 2009 con numerosi concerti di prestigio, registrando sempre seguito e apprezzamento da parte del pubblico. Mic 2012, con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Bodio Lomnago, Fondazione Comunitaria del Varesotto, è stata possibile grazie alla collaborazione del Comune di Varese, della Parrocchia S. Antonio di Padova alla Brunella, con il contributo del Gruppo Bancario Credito Valtellinese e della Scuola Internazionale per la Musica Art of Sounds. Una serie di sei concerti di varia tipologia in un breve arco di tempo costituiscono il cartellone di “Musica in Cripta” secondo una nuova formula, quella del festival. Alla serata d’apertura del 4 maggio, seguiranno i seguenti concerti, tutti ad ingresso libero:

11 MAGGIO ore 21.00 Cripta
SCHUBERTIADE
Beatrice Binda (soprano)
Francesco Postorivo (violino)
Emilio De Mercato (pianoforte)
18 MAGGIO ore 21.00 Cripta
UECO STRING QUARTET
Suela Mullaj (violino)
Emilio De Mercato (pianoforte)
1 GIUGNO ore 21.00 Chiesa Superiore
CONCERTO DI BENEFICENZA
…in ricordo di Fabio…
MAURIZIO CROCI (organo)
15 GIUGNO ore 21.00 Cripta
LUCA COLARDO (violoncello)
EMILIO DE MERCATO (pianoforte)
29 GIUGNO ore 21.00 Cripta
EMILIO DE MERCATO (pianoforte)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.