Niente da fare per la SuperEnalotto

Nel derby con Cantù i biancorossi pagano caro un passaggio a vuoto nel secondo periodo

Niente da fare per la SuperEnalotto Varese nel temuto derby esterno contro Cantù (58-44 il finale). La Unipol Briantea è infatti capolista del campionato e ha punito un passaggio a vuoto della formazione biancorossa nel secondo periodo di gioco quando la SuperEnalotto ha accusato basse percentuali al tiro. Dopo l’intervallo Mazzolini e compagni hanno ritrovato la via del canestro ma ciò non è bastato per avere la meglio su una formazione più esperta e pure rinforzata con elementi che militano nella locale squadra di A1. Ora la SuperEnalotto ha davanti a sé un lungo periodo senza partite ufficiali: si riprende il 21 aprile in casa contro Seregno.

Briantea Unipol Cantù – SuperEnalotto Varese 58 – 44 (9-8, 31-17; 48-34)

Varese: R. Marinello 12, Canfora 7, Piffaretti, Samb 3, Mazzolini 12, Dell’Olio, Porta 2, Semmler 4, Riva, Fiorentini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.