Nuovo look per il Parco Perelli

Il parco di Biumo Inferiore è stato risistemato: nuovi alberi, sistemazioni delle panchine, nuova illuminazione. Settimana prossima un altro parco rionale verrà inaugurato

Il parco Perelli a Biumo Inferiore è stato risistemato. A presentare l’intervento, questa mattina, venerdì 27 aprile, l’assessore alla Tutela Ambientale, Stefano Clerici, l’agronomo Pietro Cardani e la progettista Ilaria Merico, insieme a Don Pino Tagliaferri.
«Il parchetto – ha spiegato l’assessore – necessitava da tempo di una sistemazione. Era diventato il ricettacolo di vagabondi. E’ stata tolta la siepe ridosso dell’edificio proprio perché trasformata in orinatoio a cielo aperto. I lavori sono stati eseguiti al ribasso d’asta, eseguiti dal verde pubblico, per un totale di 5300 euro. A dicembre era già stata sistemata l’illuminazione, per

 permettere lo svolgimento del mercato natalizio. Ora sono stati completati gli altri lavori: 

per l’amministrazioni i parchi rionali sono altrettanto importanti dei parchi storici. Settima a prossima, ad esempio, inaugureremo lo spazio verde in via Calcinessa».
Nel parchetto sono stati piantati sei nuovi pioppi italici a veloce accrescimento, due platani ed una quercia rossa di prima grandezza, in modo da arricchire il patrimonio arboreo colpito durante il nubifragio del 2008. E’ stato anche restaurato il pergolato di glicine, con la posa di dieci nuovi pali in pino tornito impregnato. Le quattordici panchine sono state ridipinte, ed è stata portata nuova ghiaia nei vialetti. Don Pino Tagliaferri ha definito «provvidenziale» l’intervento, soprattutto perché «il parco è frequentato da bambini, e prima si trovavano siringhe e la parte in fondo era usata come orinatoio pubblico».
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2012
Leggi i commenti

Video

Nuovo look per il Parco Perelli 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.