Paolo Bosusco è tornato in Italia. da Malpensa

E' atterrato poco prima delle 18, con un volo della compagnia Jet Airways proveniente da New Dehli, la guida turistica piemontese sequestrata il 14 marzo tra le montagne dello stato indiano dell'Orissa

paolo bosuscoE’ atterrato a Malpensa poco prima delle 18, con un volo della compagnia Jet Airways proveniente da New Dehli Paolo Bosusco, la guida turistica piemontese sequestrata il 14 marzo tra le montagne dello stato indiano dell’Orissa dai guerriglieri maoisti e liberato nella notte tra mercoledi e giovedi dopo una lunga e complessa trattativa. 

«Ringrazio l’ambasciatore italiano in India Giacomo Sanfelice e il governo tutto, che ha tanto lavorato senza che nemmeno io lo sapessi» ha detto Bosusco a Daria Bignardi, che lo ha avuto ospite alle Invasioni Barbariche tre ore dopo il suo arrivo in Italia. Per Bosusco è stata «Una situazione difficile, ma non la più difficile che abbia incontrato nella mia professione» ha raccontato di avere giocato a scacchi con il suo carceriere e di avere fatto in tempo ad ammirare la luna. Confessando inoltre di avere sempre rifiutato appelli e anche di farsi vedere spaventato: «Perchè volevo evitare questo clichè, anche per non spaventare in miei».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.