Parisi: “Le occasioni ce le siamo guadagnate”

Sorride il coach biancorosso al termine di gara 1 della finale: “Vittoria che dà fiducia, ma qualche errore è da limare”. Abbondanza: “Troppi regali, lunedì si ricomincia da capo”

Parlare di strada in discesa è quasi una bestemmia nella sala stampa del PalaYamamay, ma certo la squadra biancorossa ha saltato un bell’ostacolo chiudendo sul 3-1 la prima gara della serie di finale scudetto contro Villa Cortese. Ne è ben consapevole Carlo Parisi: “Poteva finire in qualsiasi modo, abbiamo dovuto rimontare nel terzo e nel quarto set e credo che le nostre occasioni ce le siamo guardagnate. Questa vittoria certamente ci dà fiducia in vista delle prossime, ma anche loro hanno dimostrato di esserci e hanno dato risposte positive. Penso che tutte le partite della serie saranno ugualmente combattute”. Soddisfatto del risultato, meno della prestazione: “Dal secondo set abbiamo cambiato atteggiamento – dice Parisi – all’inizio eravamo troppo timidi e poco aggressivi, mentre il loro buon approccio ci ha innervosito. Ci voleva più intensità e l’abbiamo avuta. Però abbiamo comunque sbagliato troppo, dobbiamo evitare qualche errore grossolano”.
Soddisfatta anche Aneta Havlickova: “Dopo il primo set è cambiato tutto, muro e difesa hanno fatto molto meglio. L’ingresso di Helena ci ha aiutato molto: quando è entrata in campo ci ha dato una grossa mano, la nostra squadra ha bisogno di lei. Nel terzo set, comunque, è stato molto importante anche il doppio cambio, che ha girato la partita”.

Molti rimpianti, invece, per il coach ospite Marcello Abbondanza: “Troppi regali da parte nostra, soprattutto nel secondo set ma anche nei due successivi. Brave loro, ma noi avevamo vantaggi importanti da gestire meglio, e con un po’ più di attenzione saremmo potuti arrivare almeno al tie break. Havelkova? Conosciamo il suo valore ma non credo che abbia spostato gli equilibri, Bauer è stata più decisiva”. Cosa cambia in vista delle prossime partite? “Niente, ricomincia tutto da capo: non sapevamo che partita sarebbe venuta fuori stasera e non lo sappiamo neanche per lunedì. Certo, dobbiamo riflettere un po’ sugli sbagli che abbiamo commesso”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.