Pinti: “Lega e Università, due realtà diverse”

"Riteniamo corretto che anche il nostro movimento, non venga accostato in interventi e commenti a questioni passate, presenti e future che coinvolgono tale ente"

In considerazione del fatto che varie componenti del mondo accademico afferente all’università degli studi dell’Insubria stanno facendo a gara per gridare la loro lontananza ed estraneità al movimento politico Lega Nord, confermiamo che effettivamente nessuna persona riconducibile al nostro movimento, direttamente o indirettamente, ci risulta essere mai stata presente nei gangli vitali di tale ateneo, sia lato amministrazione che lato didattica e ricerca.

 Ritenendo comunque la formazione e la ricerca di alto profilo una risorsa fondamentale per il futuro del nostro territorio e della nostra gente, certamente il movimento si è sempre adoperato per avere un’istituzione universitaria autonoma efficiente, partendo dalle basi gettate nel passato, ma essendo indipendentisti per eccellenza, e vista l’organizzazione degli Atenei italiani, l’Ateneo Insubre, o meglio la maggioranza che lo governa democraticamente, è sempre stato e sempre sarà padrone del proprio destino.

 Infine riteniamo pertanto corretto che anche il nostro movimento, non venga accostato in interventi e commenti a questioni passate, presenti e future che coinvolgono tale ente (vedi caso “Lanzetta” o diatribe tra medici ospedalieri ed universitari al Circolo).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.