Premio Toyp, talenti in mostra

Sabato 14 aprile evento al teatro San Giovanni Bosco verrà assegnato il riconoscimento della Junior Chamber International a cinque persone che si sono distinte per il loro contribuito al progresso del territorio

Le luci della ribalta tornano ad accendersi sui giovani talenti del Varesotto.  L’undicesima edizione della cerimonia provinciale del Premio TOYP (The outstanding young persons) Varese si terrà sabato 14 aprile alle 20.45 al teatro San Giovanni Bosco a Busto Arsizio. A promuovere la serata sono come sempre la sezione provinciale varesina della JCI (Junior Chamber International) assieme al Lions Club Busto Arsizio Host con i patrocini del Comune di Busto Arsizio e della Provincia di Varese.
Come da tradizione, il prestigioso riconoscimento viene assegnato a cinque uomini o donne tra i 18 e i 40 anni che hanno contribuito al progresso del territorio in cinque aree: Business, Crescita personale, Cultura, Ricerca, Volontariato e diritti umani.

Ideato nel 1931 dall’allora presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti Dorward Howes, il Premio TOYP è stato adottato ufficialmente dalla Junior Chamber International negli anni Ottanta. Da allora ogni anno vengono premiati i migliori giovani di tutto il mondo, affinché possano fungere da esempio per i loro coetanei. Quest’anno, a corredo della cerimonia di premiazione, gli spettatori potranno assistere gratuitamente allo spettacolo comico "Le Tre Marie", messo in scena dal laboratorio teatrale della parrocchia Sant’Edoardo.

"Questa iniziativa s’inserisce nell’ambito della collaborazione tra la nostra associazione e i giovani volontari del teatro, con i quali nel 2012 abbiamo stretto una sinergia per supportare la cultura in un momento in cui è difficile sia reperire i fondi sia richiamare il pubblico", spiega Alberto Baldissara, presidente JCI Varese, che invita la cittadinanza a partecipare alla serata aperta al pubblico e ringrazia il Lions club guidato da Mario Gallazzi per aver collaborato fin dagli esordi al buon esito della manifestazione, avviata a livello locale nel 2002. "Ho visto salire tanti giovani veramente in gamba sul palco del Premio Toyp, tra cui la ballerina Simona Atzori, che è poi risultata vincitrice anche a livello mondiale e che quest’anno abbiamo potuto ammirare persino a Sanremo. Ecco perché, ovunque vado nel mondo, sono orgogliosa di parlare della fucina di talenti rappresentata dal nostro territorio", commenta da parte sua Chiara Milani, vice direttore del tg di Rete55, che conduce la serata fin dalla prima edizione che quest’anno è alla guida del continente americano JCI.

Come da tradizione i vincitori della selezione provinciale del Premio Toyp (che devono essere nati, vivere o essere attivi nel Varesotto) saranno poi candidati a quella nazionale e, in caso di vittoria, saranno premiati in occasione della cena di gala del Congresso Nazionale della Junior Chamber Italiana, che si terrà a Milano sabato 19 maggio. A loro volta, i migliori giovani talenti italiani concorreranno di diritto alle selezioni internazionali e in caso di risultino tra i "numeri uno" del pianeta saranno ospiti al Congresso Mondiale JCI, in programma a novembre a Taipei (Taiwan). Per ulteriori informazioni per la stampa: varese@jciitaly.org

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.