Pro Patria, non fidarti del Savona

Mercoledì 4 aprile alle 18,30 si gioca allo "Speroni" il turno prepasquale. Mister Cusatis alza la guardia: «Squadra scorbutica, non sarà facile». Nossa squalificato per fatti vecchi due anni

Non c’è il tempo di riposarsi per la Pro Patria che dopo la bella e rocambolesca vittoria di sabato scorso a Rimini, sarà in campo domani, mercoledì 4 aprile alle 18.30 allo "Speroni" contro il Savona per il turno di campionato che anticipa la Pasqua.

I tigrotti vogliono continuare la corsa verso i playoff, ma mister Giovanni Cusatis dovrà fare a meno di tre pedine importanti: Luca Mora, Matteo Serafini e Devis Nossa, fermati tutti e tre dal giudice sportivo. Ha dell’incredibile quanto è accaduto al difensore cui è stato imposto lo stop per fatti successi nel 2010, quando militava nel Manfredonia; allora, d’accordo con la tutta la squadra, si rifiutò di scendere in campo per protesta contro la società che non pagava gli stipendi. Ma il giudice sportivo non ha voluto sentire ragioni mettendo indirettamente un bastone tra le ruote alla formazione bustocca. 
Venendo alla formazione, è quindi probabile che al posto di Serafini giochi Cortesi, formando così una coppia di trequartisti alle spalle di Cozzolino. In difesa al fianco di Polverini ci sarà uno tra Botturi e Rudi, mentre a centrocampo il ballottaggio sarà tra Artaria e Viviani. Le dicisioni definitive saranno però prese solo nelle ore che precedono la gara.
Chi non si fida dell’avversario è il tecnico biancoblu Giovanni Cusatis: «Sappiamo che sarà una gara dura: quella ligure è una squadra scorbutica che cercherà di sfruttare i centimetri dei propri attaccanti, superando il centrocampo con i lanci e giocando sulle respinte. Sono tosti, fanno giocare poco e devono cercare di fare punti. Da parte mia non mi faccio spaventare dalle assenze perché so che chi scenderà in campo darà il massimo e sarà fondamentale». 

Qualche problema di formazione ce l’ha anche il tecnico dei liguri, Ninni Corda, che dovrà fare a meno del difensore Francesco Pigoni anche se recupererà Luca Cattaneo e potrebbe apportare alcune modifiche rispetto all’ultima gara, che ha visto il Savona pareggiare 1-1 a Bellaria.
 
Pro Patria-Savona (probabili formazioni)
 
Pro Patria (4-3-2-1): Andreoletti; Gambaretti, Rudi (Botturi), Polverini, Pantano; Bruccini, Vignali, Viviani (Artaria); Cortesi, Giannone; Cozzolino. All.: Cusatis.
Savona (4-4-2): Aresti; Buono, Belotti, Marconi, Quintavalla; De Martis, Molino, Buglio, Giorgione (Mezgour); Meloni, Cattaneo. All.: Corda.

Arbitro: sig. Magnani di Frosinone (Pellegrini e Hager).

Seconda DivisioneProgramma e classifica

Facebook - Diventa amico di Sport VareseNews

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.