“Rosi Mauro se ne deve andare”

Roberto Calderoli e in modo più sfumato Attilio Fontana chiedono a gran voce le dimissioni della vice presidente del Senato

"Sono convinto che ci sia passato sopra uno tsunami – afferma Roberto Calderoli commentando le dimissioni di Renzo Bossi, – e ora dobbiamo dimostrare di essere come il Giappone, che ha saputo ricostruire e non come le baracche che, purtroppo, sono ancora in piedi in tante zone terremotate di casa nostra".
Quanto a Rosi Mauro il leader della Lega bergamasca ha detto:  "Un passo alla volta, e comunque dipende dalla sua volontà. Lasciamo a tutti il tempo per riflettere. Certo, sarebbe un gesto positivo dimettersi da vice presidente del Senato. Cosa che invece Fini non ha ritenuto opportuno fare quando è stato coinvolto in altre inchieste. Fare pulizia non basta bisogna anche premiare il merito e il lavoro. La parola d’ordine dei prossimi congressi deve essere merito, merito, merito".
Attilio Fontana, in modi leggermente diversi, su Rosi Mauro, intervistato dal Tg3 delle 19 ha detto le stesse cose. il sindaco di Varese è convinto della estraneità dei fatti da parte di Umberto Bossi. Anche incalzato dal giornalista si è dichiarato sicuro che il capo non spesse niente sulle malefatte delle persone intorno a lui.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.