Saronno e Sumirago pensano alla Coppa

Biancoblu in trasferta in Basilicata per la final four di Coppa Italia, i varesini si giocano martedì l’andata delle semifinali di Coppa Lombardia. In campionato la Pro Patria vede la salvezza

Pasqua non è ancora arrivata, ma Saronno si è già concessa un po’ di riposo: visto l’anticipo della partita con Cuneo (vinta per 3-0), la squadra di Vittorio Bertini ha dedicato il weekend alla preparazione della final four di Coppa Italia di B2 maschile, in programma giovedì 5 e venerdì 6 aprile a Lauria, in provincia di Potenza. La prima avversaria sarà Orvieto: “Una squadra molto forte – dice Bertini – con l’attacco come arma principale. Dovremo soprattutto contenere l’esuberanza atletica e tecnica del suo opposto Belli. Noi siamo in ottima forma fisica, grazie al lavoro svolto in settimana in sala pesi”. “Ce la possiamo giocare con tutti – aggiunge il capitano Davide Bagatin – e non vediamo l’ora di poterlo dimostrare. Essere arrivati fin qui significa che il gruppo è unito, solido e crede nei propri mezzi”. L’altra semifinale sarà Montecchio-Lauria.
Intanto, il campionato non porta particolari novità per i saronnesi: vincono tutte le prime, da Mondovì a Sant’Anna, e i biancoblu restano terzi a pari merito con Torino. In serie C sarà volata a cinque per la salvezza: Laveno e William (sconfitta a Concorezzo) sono ultime ma a pari merito con altre due squadre, mentre la Pro Patria con il colpaccio di Voghera di fatto può già festeggiare.

B2 MASCHILE
Girone A – Risultati e classifica

C MASCHILE – Si ritrovano di nuovo all’ultimo posto della classifica Scag Laveno e William Varese prima della pausa pasquale. I lacuali, che osservavano il turno di riposo, si vedono raggiungere da Bovisio Masciago, che riesce a strappare un punto sul campo di Garbagnate; stesso discorso per la William, sconfitta da Concorezzo per 3-1 (22-25, 25-7, 26-24, 25-21). Dopo un ottimo primo set, i varesini vanno incontro a un vero e proprio black out nel secondo, ma vanno vicinissimi a muovere la classifica cedendo soltanto ai vantaggi il terzo. Alla fine, però, sono i brianzoli ad aggiudicarsi la posta piena. Sorride invece l’Eas Viar Valvole Sumirago, di nuovo vittoriosa contro Mediglia: un secco 3-0 per la squadra di Rossi (25-17, 25-20, 25-23 i parziali) a cui ora manca soltanto un punto per la matematica certezza della salvezza. I varesini possono dunque concentrarsi sulla Coppa Lombardia, che li vedrà in campo martedì 3 aprile alle 21 per l’andata delle semifinali contro i Butterfly Effects. Festa grande anche per la Pro Patria Busto Lodetex: il netto 3-0 sul campo di Voghera (25-18, 25-21, 25-14) vale di fatto la salvezza, visto che i pavesi erano l’unica squadra che poteva ancora sperare di impensierire la formazione di Lualdi. Con questo successo, mai in discussione, la Pro Patria supera anche Lipomo e si mantiene nella scia di Chiari e Mortara.
Il campionato tornerà il 14 aprile, dopo la pausa per le feste, con un derby William-Sumirago che può rivelarsi decisivo per la squadra di Varese; Laveno ospiterà Concorezzo, mentre la Pro Patria avrà un impegno sulla carta più che abbordabile con il fanalino di coda Ardor Bollate.

Girone A – Risultati e classifica
Girone B – Classifica: San Giuliano 55; Arese 50; Castel Mella 43; Cantù 41; Cernusco 38; Gorlago 37; Chiari, Mortara 27; PRO PATRIA 25; Lipomo 22; Voghera 17; Grassobbio 13; Ardor Bollate 1.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.