Sommaruga:”Abbassare le tasse? Solo alla scadenza del mutuo nel 2015″

È fermo su questo concetto il sindaco che si prepara, insieme alla sua maggioranza, ad approvare il nuovo bilancio di previsione durante il quale verranno introdotte nuova Imu e Iperf

Francesco sommaruga«Abbassare le tasse? potrebbe essere fatto solo alla scadenza del mutuo che grava sul comune fino a inizio 2015». È fermo su questo concetto il sindaco Francesco Sommaruga che si prepara, insieme alla sua maggioranza, ad approvare il nuovo bilancio di previsione durante il quale verrà introdotta la nuova Imu al 5,5 per mille per le prime case e al 9,6 per mille per le altre abitazioni, insieme all’addizionale Irpef al 0,8%.
«La riduzione di Imu e irpef potrà essere rivista solo nel momento in cui scade il mutuo nel 2015 – spiega Sommaruga -. Si tratta di una scelta obbligata poiché quel mutuo grava fortemente sulle casse comunali. Non voglio sollevare ancora polemiche ma riportare un dato di fatto: quel mutuo ci costa ogni anno 400mila euro, è una cifra enorme che non può essere impiegata per altri scopi. Quando scadrà il mutuo avremo la possibilità di gestirla in un altro modo, eventualmente anche per rivedere le tasse».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.