Torna il festival dedicato a “terra, arti e radici”

L'inaugurazione in programma sabato 21 aprile alle 15.30 al Castello Visconteo di Jerago. Alle 15.30 in programma l'incontro "Istituzioni, reti associative e territorio. Insieme oltre la crisi"

E siamo a dodici. Sabato 21 aprile alle ore 15.30 si inaugura al Castello Visconteo di Jerago l’edizione 2012 del festival primaverile Terra Arte e Radici. Si tratta di un itinerario storico e naturalistico in otto Comuni del Gallaratese (Arsago Seprio, Besnate, Cardano al Campo, Casorate Sempione, Cassano Magnago,Cavaria con Premezzo, Gallarate, Jerago con Orago) che si svilupperà con una serie di eventi e quattro giornate di siti a porte aperte fino al 26 maggio prossimo.
Come da tradizione l’evento inaugurale nella suggestiva cornice del Castello Visconteo di Jerago, messo a disposizione degli organizzatori – l’associazione culturale Aleph e il Comune capofila di Jerago con Orago – sarà dedicato alla riflessione culturale sul nostro tempo e sul nostro territorio, un’occasione per capire come andare “insieme oltre la crisi”.
L’appuntamento è quindi per sabato 21 aprile alle 15.30 per l’incontro: "Istituzioni, reti associative e territorio. Insieme oltre la crisi". Coordina i lavori Maurizio Ambrosini, Università degli Studi di Milano.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.