Tre arresti per il calcioscommesse, fermato anche Andrea Masiello

Sono una ventina le persone indagate a Bari. Tra loro nove ex calciatori biancorossi, coinvolti nella presunta combine di nove partite dello scorso campionato di serie A

Tre arresti, una ventina di indagati e un quadro di partite truccate sta emergendo dall’operazione dei carabinieri che, su mandato della procura di Bari, hanno fatto scattare le manette anche per l’ex difensore del Bari, Andrea Masiello, ora all’Atalanta, arrestato nell’ambito dell’indagine sul calcioscommesse.
Oltre a Masiello sono stati condotti in carcere due suoi amici e scommettitori, Giovanni Carella e Fabio Giacobbe, ritenuti complici delle combine di alcune partite disputate dal Bari nello scorso campionato di serie A. L’accusa è di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva.
Sono una ventina le persone indagate a Bari. Tra loro nove ex calciatori biancorossi, coinvolti nella presunta combine di nove partite dello scorso campionato di serie A. Tra le partite truccate c’e’ anche il derby Bari-Lecce (finito 0-2) che permise ai giallorossi di centrare la salvezza proprio in casa dei biancorossi che erano già retrocessi in B.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.