Un nuovo pavimento per la chiesa di S. Giorgio

A maggio inizieranno i lavori di restauro ed ad annunciarlo è il parroco del paese, don Maurizio Villa

«Venegono Superiore avrà presto una chiesa ancora più bella». Ad annunciarlo è il parroco del paese, don Maurizio Villa. I lavorini cominceranno a inizio maggio, con il restauro della chiesa parrocchiale di S. Giorgio. Dopo la sistemazione del tetto del campanile, il secondo lotto d’intervento interesserà la sostituzione dell’impianto di riscaldamento e il rifacimento della pavimentazione della chiesa.

«Non si poteva più aspettare – ha riferito il parroco – anche perché il vecchio impianto ad aria calda, inefficiente sia a livello energetico, che sotto il profilo economico, danneggia visibilmente la conservazione dell’edificio».
Per quanto riguarda la pavimentazione, due nuovi colori riempiranno la passerella centrale, le due navate laterali e l’abside: il granito e il parquet ora in essere saranno infatti sostituiti con del marmo bianco Botticino e rosso Asiago.

«Un intervento discreto che non sacrificherà nulla d’importante dal punto di vista artistico», hanno commentato l’Ingegner Paolo Cattaneo e l’architetto Davide Antognazza che hanno realizzato il progetto dei lavori.Rimarrà intatto, infatti, il presbiterio settecentesco, realizzato con preziosi marmi policromi e brecce del Canton Ticino. La chiesa rimarrà quindi chiusa fino alla conclusione dei lavori, previsti per fine ottobre, e le messe saranno celebrate nella “chiesetta” di S. Maria e nella chiesa parrocchiale di Venegono Inferiore. La messa dei ragazzi, quella delle 10.30 per intenderci, si svolgerà nel salone dell’oratorio Shalom.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.