Una città a misura di bambino

Domenica 29 aprile la piazza della città si trasforma nella piazza dei bambini

Riceviamo e pubblichiamo

Vogliamo che Cassano Magnago diventi davvero “una città a misura di bambino”. E’ questo uno dei punti più qualificanti del programma della coalizione che sostiene Mauro Zaffaroni. Partiamo dal presupposto che è fondamentale ripartire dall’infanzia e prestarvi la massima attenzione per migliorare concretamente la qualità della vita di tutti, anche in termini di servizi, sicurezza, educazione. Come scritto nel nostro programma, "ogni azione capace di migliorare la vita dei bambini, passando per la famiglia, non può che condurre al miglioramento della qualità di vita di tutta la comunità. Una città a misura di bambino è già, secondo noi, una città che si avvicina ai bisogni di tutti, perché pensata attorno alla famiglia".
Dal ripensamento urbanistico della città al recupero del centro storico, agli orari dei negozi, ai progetti culturali, agli arredi urbani, nella Cassano governata da Mauro Zaffaroni tutto sarà pensato anche e anzitutto per i bambini.
Vogliamo inaugurare questo nuovo percorso con un evento dedicato interamente a loro: “La città dei bambini”, un pomeriggio all’insegna dei più piccoli ma che coinvolgerà anche mamme, papà, nonni e tutti coloro che hanno voglia di vedere la nostra città da un altro punto di vista. L’appuntamento, che ovviamente vedrà la partecipazione attiva del candidato sindaco Mauro Zaffaroni, è per domenica 29 aprile in Piazza Don Spina a partire dalle ore 15.30, con animazione e intrattenimento, truccabimbi e palloncini, il laboratorio "Disegno la città che vorrei!" e spettacoli con trampolieri e bolle di sapone. Alle ore 17.00 lo spettacolo di burattini "Il cencio" con Elis Ferracini e alle 18.00 il lancio dei palloncini che coloreranno il cielo della nostra città. A metà pomeriggio sarà offerta una piccola merenda a tutti i partecipanti.

 

DOMENICA 29 aprile 2012
LA CITTA’ DEI BAMBINI
In Piazza Don Spina dalle 15.30 alle 18.00
Cassano Magnago

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.