Una mostra che dà “Serenità”

La Pro Loco di Varese ed il gruppo Artisti Contemporanei presentano dal 15 al 29 aprile la collettiva d’arte “Serenità”

La Pro Loco di Varese ed il gruppo Artisti Contemporanei presentano dal 15 al 29 aprile la collettiva d’arte “Serenità”, con il patrocinio del Comune di Biandronno e della Provincia di Varese: in mostra artisti affermati e giovani leve in perfetto equilibrio, nelle sale di Villa Borghi a Biandronno (piazza Cavour angolo via Garibaldi). L’inaugurazione è prevista per domenica 15 aprile alle ore 11, con la conduzione di Giuseppe Corbetta e il giornalista Antonio Casentino che introdurrà Mario Dabbene e Alberto Nicora, che proporranno una chiave di lettura delle loro opere e risponderanno alle eventuali domande dei presenti. La presentazione artistica della collettiva sarà a cura della professoressa Giuseppina De Maria. Arricchirà l’incontro il duo Paolo Amico e Fabio Brambilla, chitarre classiche.
 
Il gruppo Artisti Contemporanei espositori è per l’occasione composto da: Ernesto Albonico, Norberto Anelli, Giuseppe Antognazza, Angelo Ariti, Michela Banfi, Alida Bardelli, Mario Battimiello, Grazia Bazzoni, Maddalena Biancardi, Gianni Binagli, Antonia Monsignori, Luciano Burroni, Renata Busnelli, Lino Cadoni, Cristina Caimi, Ezio Cassani, Massimo Ciavarella, Federica Crescenzi, Sergio Colombo, Mario Dabbene, Lorenzo Dariol, Luciano Dettoni, Simona Fedeli, Franco Ferro, Giorgio Gabbiani, Debora Germanò, Patrizia Gosio, Maria Iori, Mara Lombardi,  , Franco Mancuso, Neda Mathis, Marida Mazzola, Francesco Minorini, ‘Dodo’ Menotti, Antonella Modàffari, Alberto Nicora, Giuliana Nocco, Massimiliana Pasetto, Ruggero Pezzaga, Claudio Pia, Carlo Proverbio, Gianni Ramasco, Volpon Ramona, Eugenio Ricci, Silvano Rolandi, Luigi Rostagno, Giuseppe Sassi, Fernanda Spanò, Daniela Tamborini, Trezza Regidore, Gianni Tossani, Marco Tosseghini, Gianmaria Viviani, Bruna Zanon, Simona Zonca.
 
La Collettiva, curata da Enrica Gaffuri, sarà visitabile dal 15 al 29 aprile, con orari di apertura da venerdì e sabato dalle 15 alle 18.30, domenica dalle 10 alle 18.30. L’ingresso è libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.