Varese: Momenté e Albertazzi decidono l’amichevole

I biancorossi vincono 5-0 a Morazzone: doppietta per il centravanti al rientro e per il giovane difensore. In mattinata i funerali di Morosini: «Un momento di grande emozione» spiega un commosso Maran

Una sgambata per ritrovare i ritmi partita, avvicinarsi con più benzina nel serbatoio al posticipo di lunedì prossimo con il Grosseto e mettere per un momento da parte il dolore per la scomparsa di Piermario Morosini di cui in mattinata si sono tenuti i funerali a Bergamo. «È stato un momento particolare, di grande emozione» spiega con gli occhi ancora lucidi Rolando Maran, che ha allenato Morosini a Vicenza e che ha guidato alle esequie una delegazione varesina composta anche dai dirigenti Montemurro e Milanese e dai giocatori Grillo, Momenté, Pucino, Carrieri e Bressan.
Poi nel pomeriggio la sgambata di cui sopra sul campo di Morazzone dove i biancorossi hanno vinto 5-0 contro i volenterosi ragazzi di casa che militano in Prima Categoria e che hanno offerto una buona prova al cospetto del Varese.
La squadra di Maran non è apparsa particolarmente brillante e infatti lo score del primo tempo si è fermato su uno striminzito 1-0, frutto di una rete di testa di Cacciatore su calcio d’angolo di Zecchin. Maran ha messo in campo una formazione offensiva, praticamente un 4-3-3 perché De Luca nel primo tempo e Nadarevic nella ripresa hanno giocato quasi sempre all’altezza delle punte. Va anche detto che nella prima metà di gara il portiere di casa Grisotto è stato in vena di miracoli, prima respingendo tre conclusioni ravvicinate nel corso della stessa azione e poi negando la rete a Plasmati con un intervento a fil di palo. Il Varese si è inoltre fermato sulle traverse di De Luca e Grillo, anche se poi ha dilagato nella ripresa.
Qui il protagonista è stato Matteo Momenté: il centravanti è apparso ancora indietro di condizione e piuttosto imballato, ma anche dotato di grande volontà mostrata nella frazione in cui è rimasto in campo. Proprio Momenté ha segnato il 2-0 su rigore procuratosi in proprio e il 3-0 con un colpo di tacco su assist basso di Fiamozzi, talentino della Primavera. Le ultime due reti sono state poi messe a segno da un altro giovane, il difensore Michelangelo Albertazzi, in entrambi i casi bravo a svettare di testa su altrettanti assist di Nadarevic (una punizione e un corner).
«In occasioni simili è giusto provare qualche adattamento tattico e provare situazioni differenti al solito, anche in relazione a qualche problema di infortuni» ha spiegato Maran, interrogato sull’uso di un modulo offensivo in amichevole. Ancora assenti infatti Neto, Rivas e Filipe oltre naturalmente a Pettinari. Il tecnico biancorosso ha carezze per Matteo Momenté e per Beppe De Luca: «Sono molto contento per Matteo: voleva segnare a tutti i costi e si è visto, credo che sabato andrà a giocare con la Primavera. De Luca invece va con le pile Duracell, non si ferma mai: è appena tornato dalla trasferta con la Nazionale in Danimarca e si è mosso molto».

Morazzone – Varese 0-5 (0-1)

Marcatori: Cacciatore al 29′ pt; Momentè al 25′ st (su rig.) e al 30′ st; Albertazzi al 36′ st e al 41′ st.

Varese I tempo (4-3-3): Bressan; Pucino, Troest, Terlizzi, Grillo; Cacciatore, Damonte, Zecchin; De Luca, Plasmati, Martinetti. All. Maran.
Varese II tempo (4-3-3): Moreau; Pucino (Fiamozzi dal 20′ st), Camisa, Carrieri, Albertazzi; Lepore, Damonte (Furlan dal 20′ st), Kurtic; Momenté, Granoche, Nadarevic. All. Maran.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.