Venti ceramisti in paradiso

Si è appena conclusa la sesta edizione dell'incontro di ceramica iniziata il 5 aprile. Il samaratese Tino Sartori era l'ospite d'onore e una sua opera è stata collocata della chiesa principale della splendida cittadina coloniale

 tino sartoriTutti i bambini che verranno battezzati a Paraty sentiranno un po’ di energia italiana. L’opera realizzata da Tino Sartori è stata collocata nella cappella della chiesa principale della città, dove è posta la fonte battesimale. 
Il ceramista di Samarate è stato ospite della sesta rassegna dedicata alla ceramica che si è svolta a Paraty, in Brasile, dal 5 al 22 aprile. 
L’incontro di quest’anno era un omaggio a Shoko Suzuki, uno dei più importanti artisti brasiliani. A coordinare tutto l’evento c’era Dalcir Ramiro, conosciuto anche nel Nord Italia per aver realizzato diverse opere all’interno di progetti di scambi artistici internazionali.
Nelle due settimane la splendida cittadina coloniale si è animata grazie alla presenza di venti ceramisti arrivati da tutto il paese. I primi giorni gli stessi hanno realizzato alcuni laboratori aperti a tutta la cittadinanza. Nel frattempo era stata allestita un’esposizione temporanea. Tino Sartori ha portato una sua opera intitolata "Tarantella di mare" per stare proprio in tema con il paesaggio della cittadina brasiliana dove soggiornò per due anni anche Thomas Mann.
Sartori ha avuto l’onore anche di collocare una sua opera all’interno della chiesa Matriz nel cuore di Paraty. L’inaugurazione della stessa è avvenuta nel giorno di Pasqua.
 

Galleria fotografica

Sesto incontro internazionale di ceramica 4 di 12
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sesto incontro internazionale di ceramica 4 di 12

Video

Venti ceramisti in paradiso 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.