Visita bendata per il compleanno del Museo Tattile

Questo pomeriggio, domenica 22 aprile, porte aperte alla sala varesina di Villa Baragiola dove l’anno scorso è stato inaugurato un museo nato per le persone non vedenti e non solo. Tanti in visita

Il Museo Tattile di Masnago compie un anno. Questo pomeriggio, domenica 22 aprile, porte aperte alla sala varesina di Villa Baragiola dove l’anno scorso è stato inaugurato un museo nato con lo scopo di favorire la percezione del mondo che ci circonda alla persone non vedenti ma non solo. Unico in Europa, il museo varesino è infatti formato da un percorso che comprende una trentina di modelli finalizzati alla comprensione del mondo in tutti i suoi aspetti: geografico, architettonico, artistico. Il visitatore può così toccare particolari di monumenti ricostruiti in legno o plastici che riproducono le zone del varesotto, scoprendo una nuova sensazione nella scoperta del mondo. «Siamo molto soddisfatti del risultato, rispetto a quello che si poteva immaginare – commentano Dede Conti, Livia Cornaggi e Sara Menzaghi dell’associazione -. C’è stata una bella risposta del pubblico, in un anno abbiamo avuto circa 3500 visitatori, oltre a laboratori con i bambini e con i ragazzi». Un successo che già tempo fa era stato riconosciuto anche dall’amministrazione comunale con la visita al Museo di Carlo Baroni, Simone Longhini e Giuseppe Montalbetti.

Galleria fotografica

Il Museo Tattile compie un anno 4 di 10

La giornata di oggi invece, ha visto un pubblico di tutte le età. Mamme e bambini hanno sperimentato il percorso che per l’occasione si è arricchito di un punto floreale, scoprire i fiori con l’olfatto e il tatto, e di un punto dedicato alle essenze del cioccolato. Da non perdere, il percorso sensoriale da percorrere bendati e a piedi nudi dove il visitatore, accompagnato dalle responsabili, si trova a conoscere sensazioni nuove. Un’esperienza che si può vivere tutto l’anno, anche durante i laboratori organizzati per i più piccoli. «Questo significa che il progetto di un museo tattile ha un bacino di utenza importante e che al di là di essere uno strumento straordinario per i non vedenti fornisce, a chi vede, una serie di emozioni diverse. Ci sono nuovi progetti che, man mano, vanno arricchendo questo museo che sta diventando uno spazio multimodale».

Museo Tattile Varese
Villa Baragiola
Via Caracciolo 46, Varese
Orari: da martedì a venerdì 14.30-18.30, sabato e domenica 10.30-12.30/14.30-18.30
Per informazioni 0332.737545/329.9513001

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il Museo Tattile compie un anno 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.