Vita d’azienda per un giorno, studenti svizzeri alla Lindt

Giovedì 19 aprile si è tenuta l’edizione 2012 del Venture Ideas, la giornata di formazione sul tema dell’imprenditorialità, dedicata agli universitari ticinesi, organizzata da USI, SUPSI

Giovedì 19 aprile si è tenuta l’edizione 2012 del Venture Ideas, la giornata di formazione sul tema dell’imprenditorialità, dedicata agli studenti universitari ticinesi, organizzata da USI, SUPSI e Centro Promozione Start-up nell’ambito del programma federale venturelab promosso dall’Agenzia federale per la promozione dell’innovazione (CTI/KTI).

L’obiettivo dell’evento, che si è svolto presso la sede della Lindt & Sprüngli di Induno Olona – Varese, ha permesso agli studenti di conoscere da vicino una realtà imprenditoriale speciale come quella di un’azienda svizzera leader nella produzione e distribuzione di cioccolato di alta qualità e presente in tutto il mondo con i suoi prodotti.

Il presidente della Lindt e Sprungli Antonio Bulgheroni e il direttore generale della SUPSI Franco Gervasoni hanno dato il benvenuto ai partecipanti, sottolineando il valore formativo della giornata. I manager dell’azienda hanno poi raccontato la storia di questa importante realtà industriale, descrivendo i processi produttivi e i risultati conseguiti. I partecipanti inoltre potuto conoscere la spin-off SelecTTrade, società di distribuzione del gruppo Lindt, attraverso la testimonianza dei suoi fondatori Edoardo Bulgheroni e Alberto Zocchi. Il responsabile del Centro di promozione Start-up Roberto Poretti ha infine illustrato tutte le iniziative relative ai supporti e agli aiuti offerti dalla Confederazione a tutti coloro che intendono avviare una nuova iniziativa imprenditoriale.

Successivamente gli studenti, suddivisi in dieci gruppi e assistiti da docenti, hanno partecipato a workshop in cui sono state trattate singole problematiche aziendali, suggerendo idee e possibili soluzioni ai problemi proposti, diventando per un giorno protagonisti dell’attività d’impresa.
Una giuria, alla fine delle presentazioni, ha premiato il miglior elaborato tra le proposte presentate dai partecipanti, decretando come vincitore il gruppo che ha affrontato una tematica posta dalla società SelecTTrade, ovvero “Come incrementare lo scontrino medio e le occasioni di acquisto di cioccolato durante tutto l’arco dell’anno”. La squadra vincente, guidata dai docenti Brigitte Netzer e Simone Schianchi, era composta dagli studenti: Paola Grossi (DSAS), Anica Ilic (DSAS),Omar Davide Molteni (DTI), Belinda Rotta (DSAS), Federico Scacchi (DTI), Manilo Vaccalluzzo (DTI). Per questa edizione inoltre è stata introdotta una novità molto apprezzata dai partecipanti: il voto del pubblico. Gli studenti stessi hanno quindi potuto decretare la loro squadra preferita, assegnando il premio al gruppo che ha trattato il tema “Lancio di un nuovo prodotto: build-up distributivo in mercati complessi e frammentati”. La squadra, guidata dalle docenti Michela Ornati e Marta Boffi, era composta dagli studenti: Stojna Gogova (DSAS), Valentina Golubovska (DSAS), Alessandro Gusmeroli (DTI), Victor Huerliman (DTI), Joseph Mary Sulexana (DSAS), Simona Reimann (DSAS), Raffaele Scotti (DSAS), Nicola Tettamanti (DSAS), Barbara Vannin (DSAS).

Gli oltre cento partecipanti, le informazioni e le testimonianze da parte degli imprenditori e la possibilità di conoscere da vicino un’impresa che opera a livello mondiale sono stati i principali fattori di successo per questo incontro, diventato ormai un appuntamento da non perdere e un’occasione unica per stimolare lo spirito imprenditoriale dei giovani, fattore indispensabile per lo sviluppo e la crescita economica del nostro territorio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.