A Corte Cultura c’è “Abbasso l’amore”

Mercoledì 4 luglio nella corte di palazzo Marliani Cicogna alle ore 21.30 si terrà il sesto appuntamento della rassegna cinematografica estiva a cura di Paolo Castelli e Andrea W. Castellanza

Mercoledì 4 luglio a Corte Cultura (palazzo Marliani Cicogna) alle ore 21.30 si terrà il sesto appuntamento della rassegna cinematografica estiva a cura di Paolo Castelli e Andrea W. Castellanza.  Il film in programmazione è “Abbasso l’Amore”, diretto nel 2003 da Peyton Reed, con Ewan McGregor, Renée Zellweger, Sarah Poulson e Tony Randall.

Questa la trama:
NYC 1963: cosa succede quando Catcher Block, affermato giornalista e maschilista convinto, incontra Barbara Novak, timida scrittrice di provincia balzata all’onore delle cronache con “Down with love”, romanzo-manifesto che professa l’emancipazione della donna attraverso la rinuncia all’amore?
Il technicolor ricreato e la fotografia a tinte sgargianti aprono le porte al mondo della New York degli anni ‘60, piena di Doris Day e di Rock Hudson, vestiti e cappellini sgargianti, musica swing e movenze alla Frank Sinatra. E’ la commedia americana del periodo d’oro, con pennellate di modernità che non può non conquistare lo spettatore con lampi di ironia e pochade d’annata. Gli attori si muovono con disinvoltura senza essere caricaturali, forzati a far sorridere. La musica coinvolge, ed è il tappeto su cui la sceneggiatura cammina leggera, ricostruendo un’epoca che oggi non sembra così lontana.

Prima del film, verrà proiettato il cortometraggio “Countdown”, diretto da Max Croci e interpretato da Ambra Angiolini.  Una donna che sta per divorziare (Ambra Angiolini) è in ascensore con il proprio avvocato (Carla Signoris). Ai piani alti attende il futuro ex-marito, con il suo legale. I numeri del display scorrono inesorabili, scatta un ideale conto alla rovescia alla fine del quale si decide il futuro di una coppia e di un amore.  Max Croci è regista di spot pubblicitari, cortometraggi e documentari. Dal 2004, con il cortometraggio Volevo sapere sull’amore, vincitore di numerosi premi, ha inoltre intrapreso una collaborazione con lo scrittore e sceneggiatore Matteo B. Bianchi. In caso di brutto tempo la proiezione si terrà nella sala Tramogge dei Molini Marzoli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.