Al via Black&Blue Festival con tre serate di grande musica

Si terrà dal 20 al 22 luglio, il festival dedicato alle sonorità della musica afroamericana con i migliori interpreti americani ed europei. Aprono la kermesse Paolo Bonfanti e Veronica Sbergia

Si terrà dal 20 al 22 luglioBlack&Blue Festival, il festival dedicato alle sonorità della musica afroamericana con i migliori interpreti americani ed europei. Dopo diversi appuntamenti tra i locali varesini, il cluo si terrà nel fine settimana ai Giardini Estensi con tre concerti con grandi ospiti. Apre la carrellata sonora, venerdì 20 luglio, alle 21, il duo composto da Paolo Bonfanti e Veronica Sbergia che sul palco saranno accompagnati da “The Red Wine Serenaders”.

Paolo Bonfanti è considerato uno tra i migliori chitarristi blues nostrani mentre i “Menestrelli del vino rosso” sono l’ensemble di Old time music più acclamato dalla critica italiana ed europea; una serata interamente unplugged da non perdere dove allo stile funambolico di Bonfanti faranno da contraltare i suoni e le storie dell’America rurale degli anni ’20 e ’30 degli entusiasmanti Red Wine Serenaders (Ingresso: 10 euro int./8 euro rid.).
Sabato 21 luglio l’appuntamento è con Royal Southern Brotherhood. Nuovo supergruppo che vede al suo interno alcune stelle della musica americana: Cyrill Neville percussionista già membro dei Neville Brothers e dei mitici Meters, Mike Zito aggressivo chitarrista (Blues Awards 2009), Devon Allman chitarrista che da papà Greg e zio Duane non ha ereditato solo il cognome e una sezione ritmica pazzesca a completare il quadretto con Charlie Wooton al basso e Yonrico Scott alla batteria (due Grammy portati a casa con Derek Trucks e Susan Tedeschi). Un’esplosione di suoni che guardano al rock degli Allman, ai suoni caldi di New Orleans, agli accenti caraibici e al blues della Louisiana.
Aprono la serata i There Will Be Blood con Angelo “Leadbelly” Rossi (Ingresso: 15 euro int./12 euro rid).
Domenica 22 luglio il festival si chiude con il concerto di Mason Casey & Jaime Dolce Mz Dee & Pugno Large Band. Dopo l’apertura d’eccezione affidata al muscolare Mason Casey (ex armonicista di Popa Chubby) accompagnato da Jaime Dolce chiuderà le danze la straordinaria Mz Dee, vocalist nera californiana cresciuta a gospel e R’n’B, con lei il virtuoso Maurizio Pugno, Gio Rossi, Alberto Marsico e sezione fiati. (Ingresso:10 euro int./8 euro rid.). Abbonamento ai 3 concerti: 28 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.